Ha lasciato cadere il suo iPhone da un aereo ed è riuscito a ripristinarlo intatto sulla spiaggia: il telefono ha registrato tutto e il video è diventato virale

Il momento in cui l’iPhone è caduto dall’aereo e il dispositivo è stato registrato mentre stava cadendo.

Quanto è resistente il tuo cellulare? Una domanda che tutti ci siamo posti e che cerchiamo di risolvere guardando i video di YouTube di persone che colpiscono gli ultimi smartphone che colpiscono il mercato con martelli o macchine che distruggono, ma la verità è che pochissimi di noi hanno osato testare questo e altro. Bene, possiamo collegare la nostra esperienza di rottura dello schermo, o qualche altra parte del nostro cellulare, a una caduta apparentemente sciocca.

OK, Venerdì scorso Ernesto Galliotou, documentarista brasiliano ed esperto ambientale, ha inavvertitamente eseguito un severo test sul suo cellulare, quando si trovava nel mezzo di un aereo che sorvolava Praia do Perù, a Cabo Frio, nella regione del Lago di Rio de Janeiro, è stato lanciato l’iPhone 11. È stato sbalzato dalle mani dai forti venti ed è stato lanciato in caduta libera per una distanza di oltre 300 metri al suolo.

Il telefono cellulare è stato trovato sdraiato nella sabbia il giorno successivo grazie al sistema GPS integrato. Era ancora alimentato a batteria e registrava video.

Il momento è stato filmato, perché il flyby doveva commemorare il restyling del sigillo Bandiera Blu Internazionale – un simbolo che riconosce la qualità ambientale della spiaggia – e volevo avere una registrazione del nuovo look dell’icona.

Galiotto non è estraneo a questi viaggi in aereo, li fa da 26 anni, documentando in ognuno di essi i cambiamenti che la regione sta attraversando. Questo è il motivo per cui venerdì scorso non solo era dotato del suo telefono cellulare, ma anche di videocamere e di immagini.

READ  La Subaru Impreza WRC dell'ex Richard Burns è una delle auto da rally più autentiche al mondo

La cosa divertente è che, quando il dispositivo è stato liberato dalle sue mani, l’ambientalista era ottimista sul fatto che lo avrebbe riavuto indietro, e che sorpresa quando è stato effettivamente in grado di farlo e ha scoperto che non solo si accendeva e continuava a funzionare normalmente, ma lo era. Registra l’intero volo dall’aereo a terra.

“È una cosa, se lo dico a qualcuno, quella persona non ci crede. Che Dio ci aiuti! Al momento, ho anche detto una parolaccia, ma poi ho pensato e detto:” Restituirò questo telefono cellulare “, Galiotto ha affermato in un video di averlo successivamente caricato su YouTube.

Il giorno dell’incidente, il comune avrebbe dovuto alzare la bandiera, ma l’evento è stato annullato per non creare folle e si è tenuta una festa ristretta per sostituirlo.

“Avevo in programma un volo con due aerei. Quando l’ho saputo [la bandera] Non sarebbe durato, ho rifiutato che l’altro decollasse e ne ho tolto solo uno. Ma, poiché la bandiera non è stata alzata, il cellulare è caduto “, Ernesto ha scherzato con G1.

Nel momento in cui il tuo iPhone ti sfugge di mano.
Nel momento in cui il tuo iPhone ti sfugge di mano.

Quando ha tirato fuori il cellulare per la registrazione, ha voluto inviare un video ai suoi amici del progetto Bandiera Blu, scherzando sul fatto che la bandiera non era ancora stata alzata, ma quando il cellulare è stato abbattuto, ha sentito il pilota che lo accompagnava dire “Un altro evento … sta accadendo”.

“Entro 15 secondi, (iPhone) è caduto a terra. Era a circa 200 metri dall’acqua ea pochi metri di distanza c’era una coppia sulla spiaggia. È caduto alle 11:10 di venerdì mattina. È caduto sullo schermo e ha continuato a sparare per un’ora e mezza.” Penso che si sia ricaricato con il sole, perché quando l’ho riavuto, sabato era ancora al 16% in carica, intorno alle 8.50 ”Ha detto Galliotto ai media brasiliani.

READ  È arrivato il momento molto difficile
Grazie al GPS integrato nel dispositivo, lo scienziato ambientale e suo nipote sono riusciti a trovarlo il giorno dopo l'incidente.
Grazie al GPS integrato nel dispositivo, lo scienziato ambientale e suo nipote sono riusciti a trovarlo il giorno dopo l’incidente.

La convinzione di Galliotto nel recuperare il cellulare era grande, “Se non cade in acqua lo troveremo”, si disse, ma era anche preoccupato che il cellulare sarebbe finito nel suo viaggio per atterrare sulla testa della persona: “Stavo volando a un’altitudine di 2000 piedi, sarebbe stata una tragedia, sai? Ma non c’è stata tragedia, c’erano molti sentimenti”, dice Roberto Carlos.

Il video che Ernesto ha caricato su YouTube che mostra il successo del suo cellulare si conclude con una nota allegra in difesa della natura, che era quella che proteggeva il dispositivo secondo questi ambientalisti.

Nel momento in cui Ernesto Galliotto ha trovato il suo cellulare.

“Ciao ragazzi, che ci crediate o no, il cellulare che è volato fuori dal mio aereo è proprio qui in mezzo alla natura. In effetti, siamo noi che aiutiamo a difendere la natura. E la natura li protegge. Adesso lo prendoHa detto Ernesto nel video.

Continuare a leggere

Il Cile ha approvato il vaccino Pfizer e BioNTech contro il Coronavirus

MacKenzie Scott ha donato 4 miliardi di dollari: a cosa servirà

Le cinque raccomandazioni dell’OMS per gli incontri di Natale e Capodanno in Europa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *