Guarda Goldie Hawn e Kurt Russell sul sedile posteriore in macchina con Oliver Hudson in silenzio: “Nessuna parola”

Oliver Hudson, Goldie Hawn e Kurt Russell

Amanda Edwards/WireImage

Oliver Hudson sta facendo il carpooling con i suoi genitori!

La donna delle pulizie attore, 45, condiviso un video su Instagram Friday mostrandosi in macchina con i suoi genitori star del cinema Goldie Hawn e Kurt Russell sul sedile posteriore. Hudson ha notato il silenzio mentre leggevano mentre ascoltava la musica.

“Nessuna parola…”, ha sottotitolato la clip di 15 secondi.

Il mese scorso, Hudson ha rivelato che lui e la sua famiglia temporaneamente andò a vivere con Hawn, 76 anni, e Russell, 70 anni, mentre la sua casa ha finito di lavorare. Lui detto a E!’s Pop quotidiano che stare con loro non è neanche male.

“Stiamo ristrutturando la casa, e invece di affittare un posto mi sono detto, ‘Sì, torniamo a casa.’ Quindi vivo con mamma e papà, i bambini sono qui, mio ​​figlio è letteralmente sopra quella spalla in questo momento. Puoi vedere la sua testolina, sta dormendo “, ha spiegato Hudson durante la chiamata virtuale, indicando dietro di lui un letto.

IMPARENTATO: Oliver Hudson dice che la mamma Goldie Hawn gli ha cucinato “ottime” colazioni da quando si è trasferito a casa

Non perdere mai una storia: iscriviti PERSONEla newsletter giornaliera gratuita di per rimanere aggiornato sul meglio di ciò che PERSONE ha da offrire, dalle succose notizie sulle celebrità alle avvincenti storie di interesse umano.

“Sì, è fantastico. La colazione è fatta; la mamma prepara i biscotti, il sugo e le uova. In realtà è… c’è una possibilità che non ce ne andiamo, te lo dico io”, ha scherzato.

Hudson e moglie Erin, che ha sposato nel 2006, condivide tre figli: Rio Laura, 8, Bodhi Hawn, 11 e Wilder Brooks, 14.

READ  Jennifer Lopez risponde alle accuse di Emma Hernan su Ben Affleck in modo carino

Parlando con PEOPLE a marzo, Hudson ha ricordato di aver fatto viaggi di famiglia con Hawn e sua sorella Kate Hudson. “Mia madre era… è – prepotente. Abbiamo fatto un sacco di viaggi su strada, onestamente”, ha detto all’epoca. “Ce ne sono un paio in particolare che sono davvero memorabili solo perché eravamo giovani. Eravamo nel sud-ovest solo in giro con il suo furgone, e ci siamo sentiti liberi”.

“Non avevamo tutto quello che abbiamo oggi e non ci fermavamo a guardare la televisione”, ha continuato. “Era solo questa libertà di essere fuori nel mondo con nient’altro che noi, la natura selvaggia e la natura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.