Google One supera i 100 milioni di abbonati

Google One supera i 100 milioni di abbonati

Bene, è ufficiale: Google One ha ora più di 100 milioni di abbonati paganti, un risultato che l'azienda aveva anticipato durante i suoi recenti risultati trimestrali.

“Abbiamo appena superato i 100 milioni di abbonati a Google One.” Sundar Pichai, CEO di Alphabet e Google, ha twittato oggi. “Non vediamo l'ora di sfruttare questo slancio con il nostro nuovo piano AI Premium (lanciato ieri) che offre funzionalità AI come Gemini Advanced, oltre a Gemini in Gmail, Documenti e altre in arrivo.”

L'intelligenza di Windows nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra nuova newsletter gratuita per ricevere tre consigli per risparmiare tempo ogni venerdì – E Ottieni copie gratuite delle guide sul campo di Windows 11 e Windows 10 di Paul Thurrott (normalmente $ 9,99) come regalo speciale di benvenuto!

*Seleziona i campi richiesti

Google ha annunciato Google One come evoluzione del suo servizio di archiviazione cloud Google Drive nel maggio 2018, per poi rilasciare il servizio ad agosto negli Stati Uniti. Da allora, si è espanso in modo significativo e dispone di una suite di servizi più completa che include backup del dispositivo, VPN, premi del Google Store, funzionalità premium per Google Foto, Meet, Calendario e altro ancora.

Come menzionato da Pichai nel suo tweet, Google sta apportando ulteriori funzionalità di intelligenza artificiale a Google One grazie ai suoi modelli di intelligenza artificiale Gemini. I clienti possono passare a un nuovo piano AI Premium che offre tutte le funzionalità del livello Premium, che include 2 TB di spazio di archiviazione online condivisibile, ma aggiunge l'accesso Gemini Advanced e presto offrirà widget Gemini (in precedenza Duet) in Gmail, Documenti, Presentazioni e Fogli. e altro ancora per ulteriori $ 19,99 al mese, simili a Copilot Pro di Microsoft.

READ  Brydge ha finito di produrre dispositivi Apple, lasciando i preordini vacanti e i dipendenti nervosi - Ars Technica

Puoi saperne di più sul sito web di Google One. Ma attualmente utilizzo il piano Google One Premium e presto scriverò di più su questo servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *