Gli Stati Uniti dichiarano ufficialmente che l’esercito russo ha commesso crimini di guerra in Ucraina

L’annuncio ufficiale degli Stati Uniti che le forze di Mosca hanno violato le leggi del conflitto arriva dopo che Blinken, il presidente Joe Biden e il vice segretario di Stato Wendy Sherman hanno affermato che la loro opinione personale era che si fossero verificati crimini di guerra.

“Oggi posso annunciare che, sulla base delle informazioni attualmente disponibili, il governo degli Stati Uniti valuta che membri delle forze russe abbiano commesso crimini di guerra in Ucraina”, ha affermato Blinken in una nota.

“La nostra valutazione si basa su un’attenta revisione delle informazioni disponibili da fonti pubbliche e di intelligence”, ha affermato.

La decisione di emettere un atto d’accusa formale segna un passo importante da parte del governo degli Stati Uniti dopo settimane in cui si è rifiutato di affermare formalmente che gli attacchi contro i civili in Ucraina erano crimini di guerra. Tuttavia, resta da vedere se ci sarà una responsabilità per gli accusati dei presunti crimini e se lo stesso presidente russo Vladimir Putin dovrà assumersi alcuna responsabilità.

La scorsa settimana Biden ha accusato Putin di crimini di guerra. “Credo che sia un criminale di guerra”, ha detto Biden dopo le osservazioni alla Casa Bianca.

“Come per qualsiasi presunto crimine, qualsiasi tribunale con giurisdizione sul crimine è in ultima analisi responsabile della determinazione della colpevolezza penale in casi specifici”, ha affermato Blinken mercoledì. “Il governo degli Stati Uniti continuerà a monitorare i rapporti sui crimini di guerra e condividerà le informazioni che raccogliamo con alleati, partner, fondazioni e organizzazioni internazionali, a seconda dei casi. Ci impegniamo a perseguire la responsabilità utilizzando ogni strumento disponibile, compresi i procedimenti penali”.

READ  Papa Francesco appare in pubblico per la prima volta da quando è stato operato all'intestino

La dichiarazione di Blinken citava “rapporti credibili” di attacchi e attacchi indiscriminati rivolti deliberatamente ai civili, inclusa la distruzione di condomini, scuole e ospedali. Il ministero degli Esteri ha citato in modo specifico gli attentati all’ospedale e al teatro della maternità di Mariupol. Il Dipartimento di Stato americano ha affermato che il teatro era contrassegnato dalla parola russa per “bambini” con lettere visibili dal cielo.

Beth Van Schaak, l’ambasciatrice generale degli Stati Uniti per la giustizia penale globale, ha affermato di non poter entrare nei dettagli degli incidenti che gli Stati Uniti avevano valutato come crimini di guerra e che gli Stati Uniti stavano “considerando l’ampia portata in cui sono coinvolte le forze russe” in Ucraina.

“Questo sarà un processo in corso durante questo conflitto”, ha detto a un briefing del Dipartimento di Stato.

“Come per qualsiasi presunto crimine, in definitiva, il tribunale dovrà stabilire la responsabilità penale individuale direttamente responsabile di questi casi specifici”, ha osservato Van Schaak.

Alla domanda se Putin fosse responsabile delle azioni dei membri delle forze armate del suo paese – che gli Stati Uniti hanno accusato di crimini di guerra – Van Schaak ha detto: “Ci sono dottrine nel diritto internazionale e nel diritto interno che possono salire fino alla catena di comando .”

“Il governo degli Stati Uniti continuerà a monitorare i rapporti dall’Ucraina sui crimini di guerra e condivideremo queste informazioni con i nostri amici e alleati e con le istituzioni internazionali e multilaterali, se del caso. Supportiamo anche l’Ufficio del procuratore generale ucraino e i crimini di guerra che hanno commesso “La direzione sta sostenendo gli sforzi di documentazione della società civile”, ha aggiunto.

READ  L'ex presidente annuncerà la sua campagna 2024 all'evento di martedì

Van Schaak ha affermato che è essenziale raccogliere e preservare le prove per la responsabilità futura.

Questa storia è stata aggiornata con rapporti aggiuntivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.