Freddy Rincon: l’ex capitano della Colombia muore dopo un incidente d’auto

Rincon aveva 55 anni Lunedì vai in ospedale A seguito di un incidente d’auto nelle prime ore della giornata, la CNN en Español ha riferito di aver citato i media locali.

Cinque persone sono rimaste ferite nell’incidente, che ha coinvolto un camion che trasportava quattro passeggeri, incluso l’ex giocatore, e un autobus, ha detto al quotidiano El Pais Cali Edwing Candelo, sottosegretario alla mobilità di Cali.

“Nonostante tutti gli sforzi e l’assistenza del nostro team medico, il paziente Freddy Eusebio Rincon Valencia è deceduto oggi, 13 aprile 2022”, ha affermato la Clinica Empanaco di Cali.

“Non ci sarà mai un modo per esprimere ciò che questo significa veramente per noi e invitiamo l’intero Paese a ricordarlo felicemente per tutto ciò che ha dato vita con i suoi successi sportivi”, ha aggiunto l’ospedale.

perdita dolorosa

Rincon ha giocato in tre finali di Coppa del Mondo – 1990, 1994 e 1998 – segnando 17 gol in 84 presenze con la Colombia.

La Federcalcio colombiana ha reso omaggio, dicendo in una dichiarazione: “Questa è una grande perdita per la sua famiglia e i suoi amici, e allo stesso tempo una sfortunata perdita per il nostro sport, dove ci mancherà e lo ricorderemo con grande cura, apprezzamento, rispetto e ammirazione».

“Inviamo forza, sostegno e condoglianze alla sua famiglia nella speranza che possano sostenere questa dolorosa perdita”, ha aggiunto la dichiarazione.

Anche il Real Madrid, che ha giocato per Rincon tra il 1995 e il 1996, gli ha reso omaggio, esprimendo “condoglianze, cura e affetto a tutta la sua famiglia, compagni di squadra, dirigenti, club e tutti i suoi cari”.

Nato nel 1966 a Buenaventura, nella Colombia occidentale, è stato uno dei protagonisti della generazione d’oro del suo paese negli anni ’90.

In particolare, ha segnato contro la Germania Ovest ai Mondiali del 1990 a San Siro di Milano e il suo gol nel finale della partita si è assicurato un pareggio per 1-1 regalando alla Colombia un posto negli ottavi di finale dopo 28 anni di assenza. dal torneo.

READ  Tour de France 2021: le autorità francesi aprono un'inchiesta sulle accuse di doping contro Bahrain-Victorius

Rincon ha anche segnato due gol nella famosa vittoria per 5-0 sull’Argentina a Buenos Aires nel 1993.

In Colombia ha giocato con Santa Fe e America, con cui ha vinto tre titoli.

Nel 1994, Rincon è entrato a far parte del club brasiliano Palmeiras, prima di trasferirsi in Europa. Ha giocato per il club italiano Napoli, poi è passato al colosso spagnolo del Real Madrid, diventando il primo giocatore colombiano a giocare nel campionato spagnolo.

Rincon è tornato in Brasile nel 1996, vincendo tre titoli nazionali e la Coppa del Mondo per club con il Corinthians.

Si è ritirato da giocatore nel 2004 e poi ha allenato squadre di terza divisione in Brasile. È stato assistente allenatore dell’ex allenatore del Brasile Vanderlei Luxemburgo all’Atletico Mineiro nel 2010 e di Jorge Luis Pinto all’Estadio Melonarios Colombia nel 2019.

Matthias Gries ha contribuito al reporting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.