L’Italia fissa il 18 maggio come data per la ripresa degli allenamenti delle squadre sportive professionistiche | notizie di calcio

Il primo ministro italiano Giuseppe Conte ha annunciato che le squadre sportive professionistiche potranno riprendere gli allenamenti il ​​18 maggio.

La Serie A italiana è stata sospesa dal 9 marzo, quando il governo ha ordinato un blocco nazionale.

Dodici partite rimaste in Prima Divisione, oltre ad altre quattro partite posticipate dal 25 ° turno. La Coppa Italia è stata sospesa dopo l’andata della semifinale.

La mossa significa che la Serie A potrebbe riprendere a giocare a giugno, anche se Conte ha detto che una decisione in merito non sarebbe stata presa fino a una data successiva.

immagine:
La decisione su quando riprendere la Serie A verrà presa in un secondo momento

Conte ha detto che il governo “lavorerà con esperti” per monitorare la situazione e poi “valutare se ci sono le condizioni per porre fine ai tornei sospesi”.

Conte ha anche detto che gli atleti saranno liberi di riprendere gli allenamenti individualmente dal 4 maggio. Questa è la data in cui riapriranno parchi e giardini pubblici e le persone potranno visitare i parenti che vivono nella stessa zona.

“Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, lavorerà insieme agli esperti e al sistema del campionato di calcio per trovare un percorso che abbiamo già iniziato a definire con allenamenti individuali dal 4 maggio e sessioni di gruppo dal 18 maggio”, ha detto Conte durante un discorso televisivo alla UEFA. Nazione della domenica notte.

“Valuteremo quindi se le condizioni sono pronte in modo da poter completare le pattuglie in sospeso. Se arriviamo a questa conclusione, lo faremo sicuramente garantendo le massime misure di sicurezza”.

“Amiamo le nostre stelle del calcio e non vogliamo che si ammalino”.

Il primo ministro italiano Giuseppe Conte
immagine:
Il premier italiano Giuseppe Conte ha chiarito quando gli atleti possono riprendere gli allenamenti

Conte ha anche sottolineato l’importanza di mantenere pratiche di allontanamento sociale una volta allentate le restrizioni.

READ  La carriera di Shapovalov a Roma si è conclusa con una sconfitta di tre set in semifinale contro Diego Schwartzman

Nel caso dei parchi, i sindaci possono imporre restrizioni, come il numero di persone che entrano, per evitare l’affollamento. Durante le visite familiari, le persone dovranno indossare maschere e non possono organizzare feste.

“Se le persone non seguiranno le nuove misure, la curva di contagio potrebbe risalire, andrà fuori controllo, i morti aumenteranno e avremo danni irreparabili all’economia”, ha detto Conte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *