Elon Musk lascia il destino della sua quota del 10% in Tesla del valore di 21 miliardi di dollari in un sondaggio su Twitter

Elon Musk ha twittato che si sarebbe attenuto ai risultati del sondaggio, in ogni caso. (un file)

Oggi, sabato, il CEO di Tesla Inc Elon Musk ha chiesto a 62,5 milioni di follower su Twitter in un sondaggio se dovrebbe vendere il 10% delle sue azioni in Tesla.

“Ultimamente sono stati fatti molti guadagni non realizzati per evitare le tasse, quindi suggerisco di vendere il 10% delle mie azioni Tesla”, ha scritto Musk in un tweet riferendosi alla “tassa miliardaria” proposta dai Democratici del Senato degli Stati Uniti.

Musk ha scritto su Twitter che si sarebbe attenuto in ogni modo ai risultati del sondaggio.

Il sondaggio ha raccolto più di 700.000 risposte in un’ora da quando è stato pubblicato, con quasi il 56% degli intervistati che ha accettato l’offerta di azioni.

La quota di Musk in Tesla ha raggiunto circa 170,5 milioni di azioni al 30 giugno e una vendita del 10% delle sue azioni ammonterebbe a quasi 21 miliardi di dollari in base alla chiusura di venerdì, secondo i calcoli di Reuters.

Gli analisti dicono che potrebbe comunque dover scaricare un gran numero di azioni per pagare le tasse perché un gran numero di opzioni scadrà l’anno prossimo.

I commenti di Musk seguono una proposta del Congresso degli Stati Uniti di tassare i beni miliardari per aiutare a pagare l’agenda sociale e sul cambiamento climatico del presidente Joe Biden.

Musk è una delle persone più ricche del mondo e proprietario di molte future aziende, tra cui SpaceX e Neuralink. In precedenza aveva criticato la tassa sui miliardari su Twitter.

READ  Tesla apre la più lunga rotta sovralimentata da est a ovest lungo la storica Via della Seta della Cina

“Nota, non ricevo uno stipendio in contanti o un bonus da nessuna parte. Ho solo azioni, quindi l’unico modo per pagare le tasse di persona è vendere azioni”, ha detto Musk su Twitter.

I membri del consiglio di amministrazione di Tesla, inclusa la madre di Elon Musk, Kimball, hanno recentemente venduto azioni del produttore di auto elettriche. Kimbal Musk ha venduto 88.500 azioni Tesla mentre il collega Ira Ehrenpreis ha venduto azioni per un valore di oltre 200 milioni di dollari.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dalla troupe di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *