Dev ha strappato l’ordine del 1886 dal proprietario di Facebook dopo l’acquisizione

Dev ha strappato l’ordine del 1886 dal proprietario di Facebook dopo l’acquisizione

Ready at Dawn, lo studio meglio conosciuto per The Order 1886 e le varie avventure PSP di Kratos come God of War: Ghost of Sparta e God of War: Chains of Olympus, ha riferito di aver perso fino a un terzo del suo personale nel suo ultimo round di licenziamenti lavoratori morti. La società madre di Facebook ha acquisito RAD nel 2020 per aiutare a sviluppare titoli VR.

ha affermato Thomas Greipel, Senior Engine and Graphics Programmer su Twitter che anche il capo dello studio era stato licenziato. Tuttavia, non è chiaro se questo si riferisca ad Andrea Pessino, Ru Weerasuriya o ad entrambi (RAD è stata fondata dal duo nel 2003).

The Order 1886 è un titolo indubbiamente familiare ai giocatori PlayStation; L’ambizioso (ed estremamente breve) sparatutto in terza persona si è sentito allo stesso tempo in anticipo sui tempi e completamente incompiuto, il che è una specie di risultato in sé. Lanciato nel 2015, il titolo è stato divisivo, ma i forti sostenitori si sono schierati a favore del gioco e non possiamo fare a meno di guardarlo con affetto come una sorta di capsula del tempo. I fan sperano da anni in un sequel, ma potrebbe essere il momento di mettere a tacere quel particolare sogno.

READ  Abbiamo 5 app Android / iOS gratuite ea pagamento per la settimana

Cosa ne pensi di The Order 1886? Un diamante grezzo o un aggregato senza principi? Auguro a tutti coloro che sono stati colpiti il ​​meglio nei loro sforzi futuri nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *