Da una bufera di neve a una bella e calda, ecco come è cambiata Montreal in una settimana per immagini

Da una bufera di neve a una bella e calda, ecco come è cambiata Montreal in una settimana per immagini

Solo una settimana fa, gli abitanti di Montreal non riuscivano a immaginare di fare yoga nel parco o sorseggiare bibite sulla spiaggia terrazza. Sono riuniti nei parchi mentre la peggiore tempesta di ghiaccio degli ultimi 25 anni colpisce il Quebec e lascia milioni di persone senza elettricità. Ma questo mercoledì splendeva il sole e la temperatura ha raggiunto i 27 gradi Celsius.

Xavier Al-Baghdadi ha colto l’occasione per rompere la sua chitarra e stuzzicarsi il dito in giardino.

“È bello fuori, finché ci sono alberi e giardini e un po’ di pace, questo è un tesoro che devi avere”, ha detto.

“Direi che il puro piacere è semplicemente passeggiare per Montreal, che è davvero come un grande parco giochi”.

Erica De Lisle ha tenuto d’occhio il tempo per tutta la settimana e ha già scelto quale vestito indossare per bere terrazza Con i suoi amici dopo la sua presentazione all’università. Solo una settimana fa, non aveva forza.

“Ci stiamo godendo il tempo, fa molto caldo e ci stiamo divertendo molto”, ha detto.

“È passata una settimana! Quindi il cambiamento è davvero intenso ed è spaventoso sapere che è dovuto al cambiamento climatico, ma mi sto anche godendo il clima più caldo”.

Solo una settimana fa, gli alberi erano stati colpiti da una pioggia gelata e spazzati via da forti venti. (cbc)
Albero sradicato nel Parc La Fontaine
Anche se gli alberi cadono ancora, il sole splende ancora nel Parco La Fontaine. (Erika Morris/CBC)

David Phillips, capo climatologo del Canada, ha detto che le temperature record arrivate solo una settimana dopo un torrente di pioggia gelata erano “oltre ogni descrizione”.

“Sono nel settore da 50 anni e non ho mai sperimentato un periodo di aprile così rumoroso, caotico e turbolento. Ti mostra quanto può essere brutale aprile”, ha detto.

“Queste temperature che abbiamo oggi, questo è ciò che puoi aspettarti il ​​1° luglio. Questa è la natura che mostra davvero la sua follia”.

Rami di albero caduti nel giardino
I giardini sono stati temporaneamente chiusi poiché la città ha dovuto rimuovere rami e detriti. (cbc)
Panoramica del Parco La Fontaine
Ciclisti e pedoni hanno approfittato della temperatura record per godersi la vita all’aria aperta. (Erika Morris/CBC)

L’aria calda sta soffiando attraverso il Canada dagli Stati Uniti, sciogliendo la terra e sciogliendo i ghiacciai.

READ  5 persone sono morte in un'epidemia di salmonella del melone mentre i casi canadesi sono quasi raddoppiati

Ma non possiamo aspettarci che il caldo duri oltre questa settimana, ha detto Phillips.

Dice che il clima caldo di questa settimana è una “prova” e “un’anteprima” dell’estate, ma la temperatura è destinata a rinfrescarsi di nuovo in pochi giorni.

Rami di alberi caduti nel parcheggio
La scorsa settimana milioni di abitanti del Quebec sono rimasti senza elettricità a causa di una mortale tempesta di ghiaccio. (cbc)
Persone che si godono cibi e bevande sul balcone
Gli abitanti di Montreal hanno gustato cibo e bevande sugli spalti mentre la temperatura ha raggiunto il record di 27°C. (Erika Morris/CBC)

A partire dalla prossima settimana, dice Phillips, Montreal può aspettarsi un ritorno alle condizioni meteorologiche dei monsoni. Ciò significa massime intorno agli 11°C e minime vicine allo zero termico.

Negli ultimi tre anni, Montreal ha visto cinque giorni di gelo e tre giorni di neve dopo il 13 aprile.

“L’ultimo inverno può durare un giorno o due, ma questi sono giorni brevi, forse neve bagnata o pioggia fredda, non torneremo alla vera roba ghiacciata”, ha detto Phillips.

Ma gli effetti della tempesta di ghiaccio possono ancora essere avvertiti quando i rami degli alberi ricoprono parchi e strade.

Rami spezzati nel parcheggio del Parc La Fontaine
Montreal ha avuto un aspetto orribile quando la tempesta di ghiaccio si è abbattuta la scorsa settimana. (cbc)
Parcheggio nel Parc La Fontaine
La città ha subito un’importante pulizia dei suoi parchi. (Erika Morris/CBC)

“Le persone a Montreal possono ancora sentire gli effetti di questo tipo di tempesta di ghiaccio e non tutti possono godersi il clima caldo”, ha detto Phillips.

“Non tirare fuori le tue mazze da golf quando non hai l’elettricità o stai ancora ripulendo gli alberi spezzati da quella bufera di neve.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *