curling canadese | Le future star sono al centro della scena!

curling canadese |  Le future star sono al centro della scena!

L’impatto del programma Future Stars sui giovani bigodini e sui campioni.

Di: Gillian Kent

Immagina: le luci sono basse, ma puoi ancora sentire i suoni della folla che riempie i posti intorno a te mentre sali sul ghiaccio, l’unico punto luminoso nell’arena buia. Sopra di te, il tuo volto che sorride sugli schermi giganti mentre annunciano il tuo nome: è reale.

Ora, immagina di avere dai 9 ai 16 anni e non solo sta succedendo questo, ma sei fianco a fianco con i campioni di curling, i campioni di curling che hai ammirato per anni. Immaginate l’impatto che i campioni provinciali, canadesi e mondiali possono avere su un giovane calciatore. Questa è l’esperienza che Future Stars crea per i giovani di tutto il Canada dal 2016.

Mentre Abby Darnley, coordinatrice giovanile dello Stroud Curling Club, riflette sull’esperienza vissuta dai suoi oltre 20 figli di Little Rock al Brier del 2023 a Londra, Ontario, “Penso che sia l’esperienza di far parte del grande spettacolo che li porterà indietro, se non fosse stato nessuno di noi [youth] Sono diventati bigodini di alto livello e penso che parteciperanno ancora attivamente anche ai campionati nazionali [as] Volontari o tifosi sugli spalti”.

Sia ai Campionati canadesi maschili o femminili che ai Campionati mondiali di curling maschile BKT Tires & OK Tires, svoltisi a Ottawa la scorsa stagione, l’entusiasmo e la risposta dei giovani che hanno partecipato al programma Future Stars 2023 sono stati gli stessi. Ogni giovane partecipante è stato felice di trascorrere del tempo libero dai bigodini e ha mostrato grande entusiasmo per la merce che gli è stata presentata. Quasi tutti i bambini partecipanti erano riluttanti a togliersi le giacche della squadra ricevute anche dopo essere tornati a casa ed erano entusiasti di sfoggiarle a scuola il giorno successivo.

Il futuro sarà protagonista con il Team Italia ai Campionati mondiali di curling maschile BKT Tires e OK Tire 2023 a Ottawa. (Foto, Curling Canada/Jack Gustafson)

La squadra di Brad Gushue, che rappresenta il Canada al BKT Tires & OK Tire World Men’s Curling Championship, ha regalato alle future star dei copri-spazzola autografati, scatenando discussioni sui “vantaggi dell’uso di speciali teste di scopa per l’arricciatura o di tenerle come souvenir!”

READ  Conosci il capo dello staff di Novak Djokovic che lo ha aiutato a raggiungere il successo

“Questa esperienza ha completamente rafforzato il loro legame con il curling”, ha affermato Christine Windsor, la madre di Julian, futura star dello Scotties Tournament of Hearts 2023 a Kamloops, BC. “Questa esperienza li ha spinti a voler uscire e giocare di più, guardare di più in TV e imparare di più sulle squadre che giocano.” Li ha ispirati a tornare a casa e scrivere i propri obiettivi di curling. Il Brier e le Olimpiadi sono i due grandi obiettivi principali che stanno perseguendo ora.

Anche se non si trattava solo del loro futuro nel curling, il programma ha acceso la loro passione. “Julian è determinato a rendere il curling il più inclusivo possibile e a convincere quante più persone possibile a sperimentare questo meraviglioso sport”, ha detto Christine, “aiuterà anche con la raccolta delle bottiglie per raccogliere fondi per la Kamloops Junior League”.

Le future star hanno sentito l’impatto di incontrare questi campioni di curling, ancor prima di incontrarsi. Molti di loro, soprattutto ai Mondiali, hanno portato dei regali da donare ai bigodini. Le spille dei club locali erano comuni, ma a volte le future star andavano oltre. Uno dei giovani partecipanti del Team Norvegia ha imparato le frasi norvegesi per salutare la propria squadra nella loro lingua, mentre un’altra futura stella ha lavorato a maglia piccole bandierine italiane per sé e per i giocatori della squadra italiana. Il Team New Zealand potrebbe aver ricevuto la sua più grande benedizione, poiché una delle loro future stelle ha raccolto un cesto di tutte le loro prelibatezze canadesi preferite per accoglierli e fornire loro spuntini per la loro intensa settimana di curling.

READ  Il ritorno del calabrone che abbatte le barriere con la stessa facilità con cui entra ... Incontra Paulo Oudojo

Non importa con chi parli, tutti i campioni di bigodini hanno espresso quanto sia importante il programma e quanto si divertano interagendo con i bambini.

“Molti bambini sono timidi, ma essendo un ragazzino precedentemente timido, incontrare campioni di curling in giovane età ha avuto un enorme impatto su di me e sulla mia psiche”, ha detto Shannon Birchard, seconda dietro alla canadese Keri Einarson agli Scotties del 2023. i miei sogni di diventare un bigodino professionista.” Delle élite. Credere di poter avere questo tipo di influenza su di loro è uno dei motivi per cui ci poniamo sulla scena nazionale/internazionale.

Durante il Brier del 2023, i Territori del Nordovest sono stati accoppiati con un’alta futura stella, quindi Jimmy Coe ha frugato nella sua borsa per trovare una giacca che si adattasse perfettamente a loro.

Le future stelle si scambiano le spille con il Team Norvegia ai Campionati mondiali di curling maschile BKT Tires e OK Tire 2023 a Ottawa. (Foto, Curling Canada/Jack Gustafson)

“Questi ragazzi sono stati selezionati e vogliamo garantire che vivano la migliore esperienza possibile mentre diventeranno le future stelle di questo sport”, ha detto Ko. “Vederli sorridere e amare ricevere regali è davvero gratificante anche per noi come bigodini.”

Sebbene tutti i rami del programma Future Stars forniscano esperienze importanti a giovani selezionati, c’è un elemento aggiuntivo nei Campionati mondiali in cui i giovani sono invitati a interagire con campioni di tutto il mondo.

“Tutti i curler internazionali commentano il calore, l’energia e la vastità del pubblico canadese”, ha affermato Linda Kemp, direttrice delle cerimonie e della giornata di gioco per i Campionati mondiali di curling maschile BKT Tires e OK Tire 2023, alcuni spiegando che i loro campionati nazionali si svolgeranno hanno decine, non migliaia, di spettatori. . È stato bello vedere i giovani sperimentare questo livello di attenzione durante le loro partite speciali, e anche le squadre internazionali si sono sentite riconosciute e celebrate attraverso il programma.

READ  Titoli del calcio spagnolo mattutino: il Madrid ha sei partite di doppio, una grande decisione sarà presa su Hazard, i club italiani dopo Ricky, Gaia per affrontare l'Alba.

Matt Hamilton, Team USA, ha fatto di tutto per avere conversazioni significative non solo con le future stelle della sua squadra, ma con tutte le future stelle che hanno coinciso con una qualsiasi delle partite del Team USA – che hanno lasciato un’impressione su almeno un futuro star che suo padre in seguito scrisse a Linda per ringraziarli dell’esperienza. Questa interazione con team internazionali fornisce anche una preziosa consapevolezza culturale; Il team Türkiye ha donato magliette per i soccorsi dopo il terremoto, rendendo questo problema globale ancora più importante per i giovani che lo guardano in TV.

Tracy Fleury, terza per il Team Homan, lo riassume perfettamente: “I giovani bigodini sono il futuro del nostro sport. È importante dare loro visibilità in un ambiente competitivo e consentire loro di costruire relazioni in modo che possano avere le risorse e supportare le squadre per aiutarli ad avere successo nelle loro future carriere.”

Future Stars 2023-24 sta lavorando attivamente per riportare i ricci per i giovani di età compresa tra 9 e 19 anni, come parte dei seguenti eventi della Stagione dei Campioni:

Torneo di cuori Scotties 2024, aperto ai giovani dell’area di Calgary: la scadenza per le iscrizioni è il 15 novembre

2024 Montana’s Brier, aperto ai giovani dell’area di Regina: la scadenza per le domande è il 15 novembre

Campionato mondiale femminile di curling BKT Tyres 2024, aperto ai giovani dell’area di Sydney, NS – la scadenza per le iscrizioni è il 22 novembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *