Come Matt Amodio ha vinto 38 partite di Jeopardy! Perché ha perso l’ultima domanda?

Matt Amodio conosce la sua storia.

Quindi quando il tempo è lungo Pericolo! L’eroe ha affrontato una domanda sulla seconda guerra mondiale lunedì, che i suoi fan credevano sicuramente sarebbe stata la sua 39esima vittoria consecutiva.

La prova era: “Questa nazione fu annessa dalla Germania nazista e divisa nelle regioni delle Alpi e del Danubio. Gli Alleati furono successivamente divisi in quattro settori”.

“Cos’è la Polonia?” Amodio bussò.

sbagliato. La risposta corretta era l’Austria.

Così si è conclusa la serie storica di vittorie a quiz a quiz dello studente di informatica di Yale, aprendo la strada al nuovo campione, Jonathan Fisher di Coral Gables, Florida.

“C’è molto da fare nel gioco in una volta – ha detto Amodio -. Quello che faccio spesso è esaminare rapidamente la domanda e poi iniziare subito a pensare di aumentare il tempo a disposizione per pensare alla risposta effettiva”. come succede La padrona di casa Carol Ove.

“Quando lo fai per primo, se leggi male le cose o le nascondi, può essere difficile recuperare in così poco tempo.”

Amodio Fat Parola chiave dalla domanda: “Alpi”.

“Mi avrebbe aiutato se l’avessi letto correttamente”, ha detto. “So che le Alpi non sono in Polonia.”

Pericolo storico! Lui corre

Ma Amodio, originario di una città dell’Ohio, ha molto di cui essere orgoglioso.

produrre Pericolo! Storia, con la seconda più alta serie di vittorie dopo Ken Jennings, che ha guadagnato $ 1,518,601, il terzo più alto guadagno non-campionato dietro James Holzhauer di $ 2,462,216 e Jennings $ 2,520,700.

Lontano dai miei sogni più sfrenati, disse Amodio. “Sono entrato sperando di vincere una partita per potermi chiamare A Pericolo! eroe. E quando continuava a girare, era semplicemente incredibile giorno dopo giorno. Molto orgoglioso di esserlo”.

READ  Perché Kristi Carlson Romano non parla più con Shia LaBeouf?
La serie di vittorie di Amodio è seconda solo a Jeopardy in assoluto! Campione, Ken Jennings. (Pericolo! / Associated Press)

La chiave del suo successo era duplice. Innanzitutto, sa il fatto suo.

“Ho sempre amato le curiosità e le ho sempre amate Pericolo! specialmente. La mia famiglia lo guardava insieme da quando ero un ragazzino. Alla fine, ho iniziato a trovare alcune risposte per me stesso. E ancora, fino ad oggi, vado al bar delle curiosità, gioco a Trivial Pursuit e adoro i quiz online. Sono solo un secchione in questioni banali”.

“Leggo sempre. Voglio leggere di tutto. Amo la storia, ma amo la storia di tutto – amo la storia della cultura, la storia della scienza, la storia della letteratura. E quindi immagino di volere solo per assorbire ogni verità che posso sul mondo.”

Ma non lo sorprenderai a guardare una cartella polverosa. Dice che la maggior parte delle sue letture si perde nelle tane del coniglio di Wikipedia.

“È una grande risorsa generica gratuita”, ha detto, “Comincerò con un articolo e poi ti collegherò a 10, 15, 20 altre cose a cui tieni prima di arrivare alla fine”.

“In realtà invidio le menti brillanti che in passato sono state in grado di imparare tutte queste cose senza Internet. Non so come ottieni davvero queste informazioni. Ma per me è molto facile.”

“Cos’è Biden?”

La seconda chiave del suo successo era la strategia.

“Una delle cose che ho detto che proverò, aspetterò e vedrò se funziona, è passare da una categoria all’altra. E ho scoperto che ho avuto molto successo nel cambiare contesto molto rapidamente”, Egli ha detto. “Penso che abbia aiutato a far alzare i piedi i miei avversari perché avrebbe potuto essere più difficile per loro”.

Non tutte le sue strategie erano apprezzate dai fan. La sua tendenza a rispondere a ogni domanda con “cosa” – anche quando la risposta era con “chi” – gli ha procurato qualche contraccolpo.

Quindi, se mi chiedessero dell’attuale presidente, direi: ‘Cos’è Biden? “Sembra imbarazzante, ma è permesso.”

“È solo un sacco di pensare che deve andare avanti. È un pensiero abbastanza automatico, ma è ancora pensare quando giochi. Pericolo! Abbastanza duro, così com’è. Non volevo pensare a niente che non avrei dovuto fare.

“Alcuni fan non erano contenti”.


Ma qualunque cosa dicano gli hater, Amodio sa di avere un fan incondizionato: suo padre.

“È molto orgoglioso e si sente totalmente giustificato, come dovrebbe. Urlo risposte a casa, quindi pensavo di sapere alcune cose, ma ho [didn’t] Immagino di essere intelligente come le persone nello show o bravo nel gioco. E quindi ero riluttante a fare il test e provarlo. Mi ha spinto per questo, e l’ho fatto principalmente per impegno nei suoi confronti”.

“Beh, sai una cosa? Hai ragione, papà. Grazie.”

Tornerà Amodio Pericolo! Per la prossima Champions League il prossimo anno.


Scritto da Sheena Goodyear. Intervista prodotta da Ashley Fraser.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *