Clubhouse introduce una nuova opzione per i profili protetti

Clubhouse mercoledì ha annunciato una nuova opzione sulla sua piattaforma che consente agli utenti di proteggere i propri profili in modo che gli altri utenti non possano vedere le loro recenti interazioni sull’app. La nuova funzionalità arriva in risposta all’invasione russa dell’Ucraina e mira a garantire che gli utenti si sentano al sicuro durante le conversazioni sul social network.

Come ho già detto Prendi CrunchIn sostanza, l’opzione limita tutte le attività degli utenti ai loro follower. Dopo aver abilitato l’attivazione/disattivazione del profilo protetto, qualsiasi altro utente dovrà chiedere il permesso di seguirti e le stanze, i club e i replay a cui ti sei unito non saranno più visibili al pubblico.

azienda Confermato sul loro sito web Che la funzione è stata introdotta per impedire agli utenti, in particolare russi, di essere danneggiati parlando apertamente contro la guerra su Internet.

Siamo stati onorati di ascoltare così tante storie di persone sul campo in Ucraina, di sentire i russi parlare contro la guerra e di scoprire che, indipendentemente dall’ora, la Sitrep Room in Ucraina 24 ore su 24, 7 giorni su 7, era a nostra disposizione per affrontare il invasione e il suo impatto sullo scienziato.

Secondo un post sul blog, la funzione renderà anche l’utente “meno visibile nella Clubhouse in generale”. Ad esempio, gli utenti che non ti seguono non ti vedranno su Internet e il tuo profilo non sarà consigliato ad altri nell’applicazione. Tuttavia, Clubhouse avverte gli utenti che dovrebbero prestare attenzione a ciò che mettono nei loro profili online e persino a ciò che dicono nelle conversazioni.

L’aggiornamento è ora disponibile per gli utenti su iOS e Android. Per gli utenti iOS, Clubhouse lo è Disponibile gratuitamente su App Store.

READ  La ridicola affermazione di xQc durante la riproduzione di Phasmophobia porta Sykkuno a trollarlo

Leggi anche:

FTC: utilizziamo i link di affiliazione per guadagnare. Di Più.


Dai un’occhiata a 9to5Mac su YouTube per ulteriori notizie su Apple:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.