L’ex attaccante del Liverpool Mario Balotelli si fa tatuare una nuova faccia

L’ex attaccante del Liverpool Mario Balotelli ha aggiunto un nuovo tatuaggio facciale alla sua collezione.

L’ex attaccante dei Reds non ha avuto il miglior tempo durante il suo periodo con il Merseyside. L’italiano è stato ingaggiato dal Milan nell’estate del 2014 con un contratto di 16 milioni di sterline, ma non è stato all’altezza della speranza che circondava il suo arrivo.

Dopo una sola stagione ad Anfield, Balotelli è stato ceduto in prestito al Milan nel 2015, prima di poter trasferirsi a parametro zero al club francese del Nizza un anno dopo. Ha concluso il suo tempo al Liverpool con quattro gol in 28 partite.

Leggi di più: Yaya Toure si prepara a incontrare Jurgen Klopp dopo l’invito ad allenare il Liverpool

Leggi di più: È chiaro – Il Barcellona rompe il silenzio sul trasferimento di Mohamed Salah tra le voci sul Liverpool

Nel suo ultimo post sui social media, Balotelli ha mostrato ai fan l’ultimo lavoro di inchiostro che ha disegnato sul suo viso. Il 31enne aveva diversi tatuaggi sul viso e sul collo, e ora c’è un altro tatuaggio aggiunto alla collezione.

Nella sua storia su Instagram, Balotelli ha pubblicato due foto di entrambi i lati del viso che mostrano il suo nuovo tatuaggio, che recita: “MP439” situato appena sotto l’occhio sinistro. La posizione è arrivata pochi giorni dopo che l’Italia non è riuscita a qualificarsi per la Coppa del Mondo 2022 in Qatar, per la quale non era nell’ultima rosa.

L’ex attaccante del Liverpool Mario Balotelli sfoggia su Instagram il suo nuovo tatuaggio sul viso

Nell’agosto del 2020, Balotelli ha sfoggiato i suoi nuovi tatuaggi sul viso che includevano la scritta: “Black Power” sopra l’occhio destro. Gli altri suoi disegni includono una piuma d’aquila vicino alla guancia sinistra, una croce che simboleggia il cristianesimo sulla guancia destra, la faccia di un gorilla e la lettera “M” su entrambi i lati del collo.

READ  Qual è il vero motivo della diffusione del Covid-19 in Italia e Spagna? Il momento decisivo è stato scoperto: "È stato pazzesco!"

Da quando ha lasciato il Liverpool, l’ex attaccante del Manchester City ha lavorato a Nizza, Marsiglia, Brescia e Monza e ora è nel club turco Adana Demirspor. Ha segnato 11 gol in 25 partite di campionato in questa stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.