‘Brokenhearted’: l’ex direttore musicale della Okanagan Symphony farà causa dopo la brusca risoluzione – Kelowna News

‘Brokenhearted’: l’ex direttore musicale della Okanagan Symphony farà causa dopo la brusca risoluzione – Kelowna News

L’ex direttore musicale della Okanagan Symphony Orchestra inizierà un procedimento legale contro il suo ex datore di lavoro dopo essere stata licenziata mesi dopo essere andata in pensione.

Rosemary Thompson è stata improvvisamente rimossa dal suo incarico all’OSO il 1 dicembre dopo 16,5 anni di servizio. La mossa è stata rivelata ai membri tramite un’e-mail il 6 dicembre.

“Questa non è stata una decisione facile da parte del Consiglio, ma è stata presa dopo un’attenta riflessione e consultazione. Il Consiglio ha il dovere fiduciario di agire nel migliore interesse dell’organizzazione”, ha affermato il direttore esecutivo Geraldine Barnett nell’e-mail interna.

Venerdì, la Thompson ha dichiarato in una dichiarazione tramite il suo avvocato di essere “scioccata, sconvolta e completamente affranta” nel ricevere la notizia del suo licenziamento.

“Ho sempre dato il massimo all’orchestra, all’organizzazione e all’intera comunità in tutta la valle di Okanagan”, ha detto.

Sotto la sua guida, OSO e i suoi vari programmi sono fioriti e il pubblico è cresciuto a livelli mai visti prima della pandemia, secondo il comunicato di FH&P Lawyers.

La Okanagan Symphony Association ha affermato di avere motivo di rescindere il contratto di Thompson, si legge nella dichiarazione dell’avvocato.

“Thompson osserva che queste accuse si riferiscono principalmente a un recente programma di concerti presentato dall’Okanagan Symphony Orchestra con artisti ospiti che rappresentano culture indigene e tradizioni di improvvisazione al di fuori delle radici classiche dell’OSO, e sono prive di merito”, continua la dichiarazione.

“Verranno avviate le procedure legali”.

Il frequentatissimo Amplify Gala si è tenuto il 18 novembre presso il Mary Irwin Theatre presso il Rotary Arts Center di Kelowna.

READ  Il futuro del DCEU in questione Tra voci "fulminee", Affleck e Cavill sono stati scagionati

Dopo l’evento, ha detto a Castanet che “stava cercando di portare musica diversa a un pubblico diverso in ambienti diversi e più intimi”.

Giovedì la Okanagan Symphony Society ha rifiutato di commentare il motivo per cui il contratto di Thompson è stato risolto.

“Non riveleremo i dettagli specifici delle questioni che hanno portato alla decisione del Consiglio di amministrazione di proseguire la stagione con conduttori ospiti. Rispettiamo la privacy e la dignità di tutte le parti coinvolte. Per motivi di riservatezza, non diremo nulla oltre questa faccenda”, si legge in una dichiarazione rilasciata a Castanet.

L’associazione afferma che il suo obiettivo rimane quello di fornire “esperienze musicali eccezionali” alle sue comunità. Per il resto della stagione furono coinvolti numerosi direttori ospiti.

UN Petizione Ha anche lanciato un appello all’associazione per annullare la sua decisione e “riportare Rosemary”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *