AT&T avvisa gli utenti della violazione dei dati e reimposta milioni di codici di accesso – Business News

AT&T avvisa gli utenti della violazione dei dati e reimposta milioni di codici di accesso – Business News

Violazione dei dati AT&T

Stampa canadese – | Storia: 479608

AT&T ha affermato di aver iniziato a notificare a milioni di clienti il ​​furto di dati personali online scoperto di recente.

Il colosso delle telecomunicazioni ha dichiarato sabato che il set di dati sul “dark web” contiene informazioni come i numeri di previdenza sociale di circa 7,6 milioni di attuali titolari di conti AT&T e di 65,4 milioni di titolari di conti precedenti.

La società ha affermato di aver già reimpostato i codici di accesso per gli utenti esistenti e contatterà i titolari degli account le cui informazioni personali sensibili sono state compromesse.

Non è noto se i dati “provengano da AT&T o da uno dei suoi fornitori”, ha affermato la società in una nota. Ha aggiunto che i dati hackerati risalgono al 2019 o prima e non sembrano includere informazioni finanziarie o cronologia delle chiamate. Per i codici di accesso e i numeri di previdenza sociale, possono includere indirizzi e-mail, indirizzi postali, numeri di telefono e date di nascita.

Sebbene i dati siano apparsi su un forum di hacking quasi due settimane fa, somigliano molto a una violazione dei dati simile emersa nel 2021 ma non è mai stata riconosciuta da AT&T, ha affermato. Il ricercatore di sicurezza informatica Troy Hunt.

“Se valutano la situazione e prendono la decisione sbagliata, e passano anni senza essere in grado di avvisare i clienti interessati, la società probabilmente dovrà presto affrontare azioni legali collettive”, ha affermato Hunt, il fondatore. Un sito web con sede in Australia che avvisa le persone quando le loro informazioni personali vengono rivelate.

READ  L'Italia ha nominato Louis e Max Klein la classe degli studenti eccezionali 2023 della BNL

Un portavoce di AT&T non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento sabato.

Questa non è la prima crisi quest’anno per l’azienda con sede a Dallas. Interruzione temporanea nel mese di febbraio Il servizio di telefonia cellulare ha bussato Per migliaia di utenti negli Stati Uniti. AT&T in quel momento Ha dato la colpa all'incidente A causa di un errore tecnico di codifica, non di un attacco dannoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *