Antonio Giovinazzi svela il divertente scambio di Kimi Raikkonen

Antonio Giovinazzi ha parlato del suo scambio di sms con Kimi Raikkonen durante il nuovo anno, e si dice che il finlandese si stia abbronzando un po’…

L’ex italiano ha rivelato Alfa Romeo I suoi compagni di squadra erano in contatto tra loro verso la fine del 2021, mentre l’ex campione del mondo si stava prendendo una meritata pausa dopo il ritiro dalla Formula 1.

Giovinazzi ha ammesso che Raikkonen non è il massimo nel rispondere ai messaggi nel migliore dei casi, ma ha trovato il tempo per scherzare sul fatto che stava cercando di abbronzarsi e di sembrare il suo ex compagno di squadra.

Giovinazzi ha raccontato la versione italiana di Motorsport.com. Ora Kimmy di solito non ha un buon rapporto con il suo telefono, figuriamoci quando è in vacanza alle Maldive.

“Ma qualche giorno dopo mi ha chiamato e abbiamo fatto delle battute avanti e indietro. Ad esempio, mi ha detto che si era abbronzato bene.

“L’ha descritta come un’abbronzatura all’italiana e ha detto che stava anche pensando di allungare i capelli, per ottenere uno stile più italiano!”

Giovinazzi è ora il pilota di riserva della Ferrari e, se necessario, servirà anche come sostituto di Alfa Romeo e Haas, e ha iniziato la sua carriera in Formula E in modo deludente a Diriyah – come lui stesso aveva previsto – restando sempre indietro nel primo round di Arabia Saudita, dove maneggia le sue macchine nuove.

Ha detto in più occasioni che mira a tornare alla griglia di Formula 1 il prima possibile e spera di posizionarsi in vetrina ed emulare altri che hanno trascorso un anno in disparte prima di fare una rimonta.

READ  Capitano Leopard diretto in Italia

Giovinazzi ha detto: “Questo è l’obiettivo principale per il 2023. Ho lasciato un arco aperto, non mi sembra di aver fatto tutto in quel torneo”. Gazzetta dello sport.

“Abbiamo visto in passato che molti sono riusciti a tornare, come Albon, come Ocon, come me dopo le due gare del 2017. Tutto è possibile.

Nel 2022 ci sono tanti contratti in scadenza, quindi le speranze sono alte. Se non c’è possibilità, vedremo: prima di tutto come va in Formula E, e poi lì [World Endurance Championship] Hypercar con la Ferrari, a cui sono molto interessato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.