Home / Politica / Fondi regionali per il ripristino delle strade interpoderali e per l’acqua potabile

Fondi regionali per il ripristino delle strade interpoderali e per l’acqua potabile

Si è tenuto, a Palazzo Vitale, l’incontro tra il presidente della Regione Molise, Paolo Di Laura Frattura, l’assessore all’agricoltura, Vittorino Facciolla e i sindaci dei 26 Comuni beneficiari della misura 4 “Investimenti in immobilizzazioni materiali”, sottomisura 4.3 “Sostegno a investimenti nell’infrastruttura necessaria allo sviluppo, all’ammodernamento e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura”, che hanno firmato le concessioni per:
– Interventi di realizzazione, rifacimento e difesa delle strade interpoderali;
– Realizzazione e miglioramento delle infrastrutture per la captazione dell’acqua potabile alle aziende agricole.
Ammontano a 3 milioni di euro, le risorse messe a bando per il primo step della sottomisura 4.3, altri 3 milioni sono destinati al secondo step, la cui graduatoria sarà pubblicata entro la metà del mese di marzo. “Riteniamo si tratti di opere di miglioramento che andranno ulteriormente a favore e sostegno delle aziende agricole – ha detto l’assessore all’Agricoltura, Vittorino Facciolla – in quel processo di crescita complessivo che sta interessando il settore agricolo molisano. Ora, passeremo al secondo step fino al terzo e, crediamo, di potere così coprire le richieste di 3/4 dei comuni molisani”. A sottolineare l’azione energica dell’assessorato, il presidente della Giunta, Paolo Frattura, che ha paralato di un risultato corposo. “Di avvisi e bandi che sono stati concordati con i comuni proprio per garantire il pieno e migliore rispetto delle regole. Ora, ci impegneremo sulla questione dell’ordinaria manutenzione delle strade interpoderali che da anni non conoscono interventi strutturali e presentano vistose problematiche. Questi fondi, oggi, sono un primo, immediato aiuto”.

 

Queste le misure:
Misura 4 – “Investimenti in immobilizzazioni materiali” . Sottomisura 4.3: Sostegno a investimenti nell’infrastruttura necessaria allo sviluppo, all’ammodernamento e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura Pubblicazione del bando: 23 novembre 2015 BURM n.38.
Tipologia bando: la formula del bando “aperto” ha consentito di presentare le domande di aiuto in due fasi al termine delle quali sono state avviate due istruttorie .
Finalità della misura: ridurre gli svantaggi in cui operano le aziende agricole, in particolare quelle che avviano processi di diversificazione delle attività verso la trasformazione o i servizi agrituristici.
Le problematiche affrontate sono principalmente ricollegabili a due categorie:
le cattive condizioni delle viabilità interpoderali di collegamento delle aziende agricole alla rete di viabilità principale (con esclusione degli interventi di manutenzione ordinaria);
la mancanza di infrastrutture per l’acqua potabile funzionali alle aziende agricole.

A chi si rivolge: Enti locali, forme associative di Enti Locali, possessori pubblici di superfici forestali e loro associazioni

Dotazione finanziaria del bando: euro 6.000.000 così partite:
I step: scad. 31 marzo 2016 – € 3.000.000
II step: scad.31 luglio 2016 – € 3.000.000

Agevolazioni previste: Il sostegno viene concesso in forma di contributo in conto capitale, comprensivo di spese generali e iva, in misura del 100% del costo totale ammissibile con un massimale di investimento per intervento stabilito in:
Euro 150.000,00 per investimenti nei comuni con numero di abitanti superiore a 3.000;
Euro 130.000,00 per investimenti per i comuni con popolazione > 1.000 fino a 3.000 abitanti;
Euro 110.000,00 per investimenti nei comuni fino a 1.000 abitanti.
Tipologie di intervento finanziabili :
la realizzazione o rifacimento di strade interpoderali consistenti in opere realizzate a regola d’arte e complete di tutti gli elementi costruttivi necessari a garantire stabilità, durata, corretto smaltimento dell’acqua ed elementi accessori di integrazione e mitigazione nel paesaggio;
la realizzazione e miglioramento delle infrastrutture per la captazione e distribuzione dell’acqua potabile alle aziende agricole e per le reti elettriche e termiche. Per queste ultime solo se collegate con impianti di cogenerazione al servizio di aziende agricole;
il consolidamento dei terreni interessati da frane e a rischio di dissesto laddove collegati con strade interpoderali e solamente quali azioni preventive a difesa dell’infrastruttura.
Ambito territoriale di intervento: La misura si applica nelle aree D della Regione, secondo la classificazione utilizzata nell’accordo di partenariato il territorio della regione Molise ricade tutto in area D, ad eccezione dei due centri urbani di Campobasso e Isernia.

La risposta del territorio
PRIMO STEP risorse ammesse a bando € 3.000.000,00 Domende presentate 109, domande ammesse 26
Graduatoria approvata con DD 3794 DEL 08/08/2016
Domande AMMISSIBILI e non finanziate per mancanza di risorse: 14
SECONDO STEP
RISORSE MESSE A BANDO 3.000.000,00 domande presentate 102
La struttura tecnica dell’Assessorato alle Politiche Agricole e Forestali ha valutato circa il 70% dei progetti pervenuti nell’ambito della Sottomisura 4.3 – SECONDO STEP.
Il termine dalla suddetta fase di valutazione e l’approvazione delle relativa graduatoria è previsto per metà marzo 2017.

I Comuni interessati dagli interventi

Interventi di realizzazione, rifacimento e difesa delle strade interpoderali:
Campochiaro
Macchia Valfortore
Montaquila
San Felice del Molise
Ferrazzano
Mafalda
Campolieto
Conca Casale
Tavenna
Pettoranello del Molise
Guardialfiera
Montenero Val Cocchiara
Ururi
Bonefro
Carovilli
Agnone
Gildone
Trivento
Lupara
Lucito
San Giuliano di Puglia

Realizzazione e miglioramento delle infrastrutture per la captazione dell’acqua potabile alle aziende agricole:
Roccamandolfi
Casacalenda
Belmonte del sannio
Duronia
San Polo Matese

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Toma: “Sostegno all’internazionalizzazione delle imprese”

Missione economica plurisettoriale in Albania, a Tirana, dal 9 luglio all’11 luglio 2018, guidata dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*