Home / Territorio / “Castelmauro, ottimi dati della Raccolta differenziata dei rifiuti”

“Castelmauro, ottimi dati della Raccolta differenziata dei rifiuti”

“A quasi tre mesi dall’avvio della raccolta differenziata dei rifiuti con il sistema del  “porta a porta”, possiamo affermare che il bilancio è più che positivo”.  Lo afferma il sindaco di Castelmauro, Angelo Sticca. “Infatti già dal primo mese di luglio la percentuale di raccolta differenziata raggiunta è stata di oltre il 75% , nonostante l’eccezionale afflusso di turisti ed emigranti che ci hanno onorato della loro presenza a Castelmauro durante il periodo estivo, come non si vedeva da diversi anni. Ciò dimostra che anche i nostri concittadini che non vivono stabilmente in paese, oltre ad avere a cuore il rispetto dell’ambiente e il bene di Castelmauro, sono stati prontamente informati.

Certamente la carta vincente è stato il senso di responsabilità e la collaborazione di gran parte dei cittadini, che hanno reso possibile un ottimo  riscontro sia per qualità che per  partecipazione al nuovo metodo di raccolta.  Ci siamo adoperati per  spiegare in ogni dettaglio, a tutte le famiglie, i termini e le modalità di conferimento dei rifiuti, organizzando incontri mirati, sia nella fase di start up del nuovo metodo di raccolta, che nella fase immediatamente successiva all’avvio, con incontri pubblici di quartiere.

Grazie ad una incisiva azione di informazione capillare e soprattutto di confronto con i cittadini, non si sono registrati grandi disagi.

Abbiamo cercato di risolvere prontamente qualche disguido che inevitabilmente  si è presentato e ringrazio chi, con educazione e senso civico, ci ha segnalato qualche problematica, mentre non posso che ammonire chi si rifiuta di recepire le nuove regole.

Sono certo che grazie alla sana collaborazione tra amministrazione comunale, addetti alla raccolta, cittadini e gestori di attività commerciali, saremo in grado di perfezionare alcuni aspetti attinenti soprattutto le zone non accessibili con i mezzi.

Dopo un primo periodo di tolleranza, a malincuore abbiamo dovuto sanzionare qualche cittadino, e continueremo a sanzionare tutti quelli  che, per motivi poco comprensibili, non hanno intenzione di adeguarsi alle nuove regole di smaltimento dei rifiuti.

Invito i cittadini a segnalare alla polizia locale tutti coloro che non partecipano in maniera responsabile alla differenziazione dei rifiuti, visto che i maggiori costi dovuti al non corretto smaltimento degli stessi, saranno ripartiti tra tutti i contribuenti.

Ricordo inoltre che il conferimento di qualsiasi tipo di rifiuto urbano e dei RAEE presso il centro intercomunale di raccolta in C.da Padule, è completamente gratuito per tutti i cittadini residenti.

I castelmauresi che vogliono il bene del paese, e sono la grande maggioranza, ancora una volta, si sono dimostrati collaborativi, sensibili e ricettivi.

Ringrazio tutti i cittadini che hanno compreso l’importanza di questa scelta e la bontà del progetto. In gioco non ci sono solo i conti del Comune, ma anche la salute delle persone e il rispetto dell’ambiente.  Un sentito ringraziamento è dovuto anche a chi, materialmente  e quotidianamente, è impegnato nella gestione del servizio. Il positivo risultato di questi primi mesi – chiude il sindaco Sticca – non deve rappresentare un punto di arrivo, ma un punto di partenza per ambire a risultati di eccellenza di cui tutta la comunità potrà sentirsi orgogliosa”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

“Ex Zuccherificio, pronti ad azioni eclatanti”

“Siamo andati a Guglionesi e siamo riusciti a scambiare quattro parole con il Ministro Lezzi”. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*