Xiaomi ha annunciato ufficialmente una partnership con Leica, con il primo telefono sviluppato in collaborazione in arrivo a luglio

Le voci erano vere come si è scoperto. Xiaomi ci ha appena informato che sta infatti conducendo una partnership strategica con Leica, e il primo smartphone fotografico di punta sviluppato congiuntamente dalle due società sarà lanciato a luglio di quest’anno. Dal momento che le voci erano giuste sulla partnership Xiaomi – Leica, pensiamo che sia lecito ritenere che avesse ragione anche sul dispositivo in questione che è lo Xiaomi 12 Ultra, ma vedremo.

Come sapete, questo è ben lontano dal primo rodeo Leica nel mondo mobile. La partnership più famosa e di successo dell’azienda di fotocamere fino ad oggi è stata con Huawei, ma poiché tale azienda è ancora interessata da diversi divieti del governo degli Stati Uniti, ha senso che Leica voglia provare altre cose.

Secondo il loro comunicato stampa congiunto, “Xiaomi e Leica condividono le stesse idee in termini di fotografia mobile” ed entrambi sono ansiosi di portare la fotografia mobile al livello successivo. Lei Jun, CEO di Xiaomi, ha dichiarato: “Xiaomi si concentra sulla creazione dell’esperienza utente definitiva e ha sempre sperato di esplorare al massimo le possibilità dell’imaging dello smartphone. Xiaomi e Leica concordano con gli sforzi e le idee reciproche” e la loro collaborazione include anche il design ottico come “impostazione di orientamenti estetici”.”.

“È un grande onore annunciare una cooperazione strategica a lungo termine con Xiaomi”, ha affermato Matthias Harsh, CEO di Leica Camera AG, parlando di un “procedimento di profonda cooperazione senza precedenti”, aggiungendo che Leica e Xiaomi “sono convinte che il primo ha sviluppato la nave ammiraglia Combinata. Lo smartphone rende visibili i progressi pionieristici delle due società. Promette “qualità dell’immagine eccezionale, estetica Leica classica” e “creatività illimitata”.

READ  Hai provato Universal Control di Apple per Mac e iPad ed è magico

Come al solito con questi annunci di collaborazione, solo il tempo (e il lancio dello Xiaomi 12 Ultra) dirà dove si trova quella persona sul profondimetro: a un’estremità c’è il produttore di dispositivi mobili che utilizza il marchio dell’azienda della fotocamera e alcuni filtri nell’app della fotocamera , e l’altra estremità sarà in Indeed, hardware e software sono sviluppati congiuntamente. Leica faceva quest’ultimo con Huawei, vediamo se questa volta fa lo stesso con Xiaomi. Luglio non può arrivare abbastanza presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.