Lamborghini Urus mette “sport” nel suo SUV, Jeep Grand Cherokee Trackhawk non se ne cura

Ah, sì, la battaglia senza fine tra due dei migliori piloti in circolazione, la Lamborghini Urus e la Jeep Grand Cherokee Trackhawk. Uno costa una quantità folle di denaro ed è più preciso, mentre l’altro dimostra che non devi essere caricato per goderti una macchina del genere.

I due super-SUV si sono già incontrati in numerose occasioni e hanno dimostrato il loro valore in più sprint rettilinei. Questa volta, sono stati fotografati all’evento Race1000 in Germania, dove si sono impegnati in una foto finale, combattimenti di mezzo miglio, con uno che ha completato lo sprint in 18,24 e l’altro in 18,34 secondi.

Quindi, quale era più veloce? Ci arriveremo tra pochi istanti, visto che il video è in fondo alla pagina, ma prima ricordiamoci delle prestazioni e della potenza di una Jeep e di una Lamborghini, passando da 0 a 60 mph (0-96 km/h), che impiega 3,5 secondi identici in entrambi.

Grand Cherokee Trackhawk, con 707 CV e 645 lb-ft (875 Nm) di coppia da un V8 da 6,2 litri sovralimentato, raggiunge il massimo a 180 mph (290 km/h), e l’Urus è a 10 mph (16 km/h) più veloce / h) e utilizza un V8 biturbo da 4.0 litri, con 641 CV e 850 Nm. Quindi, può davvero essere il gioco di chiunque.

Se non l’avete ancora capito, non rovineremo la clip, che dura circa 5 minuti e mostra i due migliori piloti che vanno in guerra all’1:35. E non è tutto, perché rivela anche una corsa di mezzo miglio tra la Lamborghini Urus e la Ferrari 488 Pista, e sai quale era più veloce, vero? Vi diamo un indizio: è nato a Maranello. Più tardi, l’italiano auto SUV È stato sfidato da una cattiva Audi, ma non ha avuto problemi a mostrare chi era il capo. Ora sarebbe il momento di premere il pulsante di riproduzione.

READ  Paulo Odojo: La star del calabrone è sottosopra per convocare l'Italia al Sei Nazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *