Vivere un'eclissi solare totale da un luogo specifico è un privilegio raro, Burlington Gazette.

Vivere un'eclissi solare totale da un luogo specifico è un privilegio raro, Burlington Gazette.

Scritto da Jan Verbeek.

30 marzo2024

Burlington, ON

La rarità di un’eclissi solare totale, prevista per l’8 aprile sul Niagara e in aree selezionate del Nord America, può essere meglio compresa analizzando la matematica e la scienza coinvolte, afferma un esperto della Brock University.

Il fenomeno celeste, in cui la Luna blocca completamente il sole e rende il cielo diurno abbastanza scuro da poter vedere le stelle per diversi minuti, sarà un'esperienza indimenticabile per molti che ne saranno testimoni il mese prossimo.

Jan Verbeek, professore di matematica che studia il movimento del sole, dei pianeti e delle lune, afferma che ci sono quattro fattori che rendono così rara la visione di un'eclissi solare totale.

Il percorso dell'eclissi attraverso il Nord America

Sebbene il Sole sia 400 volte più grande della Luna, quando li guardiamo nel cielo sembrano avere più o meno la stessa dimensione. Questo perché le loro distanze dalla Terra hanno all'incirca lo stesso rapporto di 400 a uno.

Questo è il motivo per cui la Luna può bloccare il Sole, parzialmente o completamente, provocando un'eclissi solare.

L'orbita della Luna attorno alla Terra non è un cerchio perfetto, ma piuttosto un'ellisse, quindi la distanza della Luna dalla Terra varia a seconda di dove si trova lungo la sua orbita.

Varia dell'11% ogni mese, il che significa che anche le dimensioni del disco della Luna fluttuano rispetto a quelle del Sole.

In circa il 35% dei casi, il disco della Luna è più grande di quello del Sole, e nel restante 65% avviene il contrario.

La Terra gira attorno al Sole una volta all'anno, mentre la Luna gira attorno alla Terra una volta al mese. Se le orbite del Sole e della Luna fossero allo stesso livello, l’eclissi si verificherebbe ogni mese, ma l’orbita della Luna sarebbe inclinata di circa cinque gradi rispetto all’orbita del Sole.

READ  L'UBC esplora i benefici dell'esercizio fisico per i pazienti affetti da cancro nella Columbia Britannica - Columbia Britannica

Ciò significa che nella maggior parte delle lune nuove, la luna è più alta o più bassa nel cielo rispetto al sole. Tuttavia, la Luna deve attraversare il piano dell'orbita del Sole due volte durante il suo ciclo mestruale, in un'intersezione chiamata “nodo”. Un'eclissi si verifica solo quando la direzione del Sole, durante la luna nuova, è strettamente allineata con uno di questi nodi, cosa che avviene regolarmente due volte l'anno.

Dice che il 23% delle eclissi solari sono “totali”, quando la Luna copre completamente il Sole, e il 42% sono “anulari”, quando il disco della Luna è più piccolo del disco del Sole e si può vedere un “anello di fuoco”.

Il 35% delle eclissi solari si verificano così lontano dal centro della Terra che su un lato della Terra si osserva solo un'eclissi parziale, mentre il percorso effettivo dell'eclissi totale scompare completamente dalla Terra.

Il percorso dell'eclissi mentre entra ed esce dal Nord America

Sia nell'eclissi solare anulare che in quella totale, l'ombra della Luna deve attraversare la superficie terrestre.

La dimensione dell'ombra della Luna varia a seconda della vicinanza dell'evento al momento in cui la Luna si trova nel punto più vicino alla Terra. Tipicamente, l'ombra ha una larghezza di 150 chilometri (km) in un'area circolare. Una porzione molto più ampia della superficie terrestre, circa 7.000 chilometri di diametro, subirà allo stesso tempo un'eclissi parziale, con la Luna che coprirà solo una parte del disco solare.

Il percorso dell'ombra attraverso la Terra è una combinazione del movimento rettilineo della Luna di circa 1 chilometro al secondo e della rotazione della Terra di circa 0,5 chilometri al secondo, ulteriormente complicato dal fatto che l'asse terrestre è inclinato.

READ  #SpaceSnap: immagine del telescopio spaziale Hubble di una parte del complesso di nubi camaleontiche

Se le persone si trovano nel posto giusto al momento giusto, possono vedere un’eclissi solare totale per tre o quattro minuti.

Quando si osserva il movimento del Sole, della Terra e della Luna, così come le loro orbite, la velocità, la distanza e l’allineamento reciproco, è più facile capire perché un’eclissi solare totale è così rara.

Sebbene sulla Terra si verifichi un’eclissi solare totale ogni 18 mesi, di solito si verifica sull’acqua. L'ultima volta che si è verificata un'eclissi solare totale sull'Ontario è stato nel 1979. La prossima eclissi non si verificherà più nella provincia fino al 2099.

Se conosci la durata del ciclo di ciascun corpo celeste, puoi facilmente prevedere quando si verificherà di nuovo l'eclissi. Assistere a un'eclissi solare totale da un luogo specifico è un privilegio raro e di solito avviene a diversi secoli di distanza dalla successiva eclissi solare.

Vrbik farà parte di un gruppo di esperti di Brock che condurranno discussioni e mostre educative sull'eclissi solare durante l'eclissi solare “Eclissi sulla scogliera.”,' Un evento comunitario gratuito che si svolgerà nel campus principale di Brock lunedì 8 aprile.


Ritorna alla prima pagina

Facile da stampare, PDF ed e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *