Ungheria e Italia giocheranno al porto turistico di pallanuoto femminile di Tokyo 2020

L’Ungheria ospiterà l’Italia nelle semifinali delle qualificazioni olimpiche femminili di pallanuoto a Trieste.

L’Ungheria ha ottenuto una comoda vittoria per 20-7 nei quarti di finale contro la Francia, con Rita Kishtelli che ha segnato cinque gol al Bruno Bianchi Aquatic Center.

E affronteranno l’Italia, che ha vinto l’oro ad Atene nel 2004, dopo che la nazione ospitante, Israele, ha battuto Israele 15-6.

Claudia Marletta è stata la protagonista con quattro gol.

Cristina Cresola Tsukala ha segnato sei gol nella vittoria per 22-3 della Grecia sulla Slovacchia.

Grazie alla vittoria per 19-6 dell’Olanda sul Kazakistan, affronterà la Grecia negli ottavi di finale.

Simone van de Krats ha segnato sei gol per gli olandesi e le quattro semifinaliste sono state le quattro migliori squadre della fase a gironi.

I due finalisti del torneo nella città italiana, in programma domenica 24 gennaio, prenoteranno un posto ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

READ  Un blocco guidato da un partito con radici neofasciste dovrebbe ottenere la maggioranza nel parlamento italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.