Un medico sostiene che gli schermi danneggiano gli occhi dei bambini

Un medico sostiene che gli schermi danneggiano gli occhi dei bambini

Un medico ha affermato che il tempo eccessivo trascorso davanti allo schermo è dannoso per la vista dei bambini.

L'oftalmologo Irfan Jeeva, del Penderfields Hospital di Wakefield, ha affermato che sempre più giovani hanno bisogno di occhiali a causa dell'esposizione ai dispositivi digitali.

La dottoressa Jeeva ha affermato che telefoni, tablet e TV sono una “buona babysitter”, ma ha avvertito i genitori di limitare il tempo trascorso davanti allo schermo dei propri figli.

A uno dei suoi pazienti, Aishwarya, di sette anni, di Leeds, è stato detto che il suo peggioramento della vista era probabilmente legato al tempo che trascorreva davanti agli schermi.

Miopia, che causa miopia e difficoltà a vedere gli oggetti a lunga distanza, Sta diventando sempre più comune nei bambini.

Parlando alla BBC Look North, la dott.ssa Jeeva ha dichiarato: “Stiamo ancora imparando a riguardo, ma ci sono dati sufficienti per credere che una maggiore esposizione allo schermo può avere un impatto sulla salute visiva, mentale, fisica ed emotiva”.

“Gli schermi creano una certa dipendenza. Hanno un meccanismo di ricompensa interno che ti fa venir voglia di trascorrere più tempo con loro”, ha aggiunto il dottor Jeeva.

Ha paragonato il problema al mangiare “troppa cioccolata” senza prendersi cura dei propri denti.

Il dottor Irfan Jeeva del Penderfields Hospital di Wakefield

L'oculista consulente Dr. Irfan Jeeva ha affermato che i genitori dovrebbero limitare il tempo che i loro figli trascorrono davanti agli schermi

Sebbene altri fattori, come la storia familiare, potrebbero contribuire alla miopia di Aishwarya, suo padre Raj ha detto che avrebbe “rivalutato” la quantità di tempo che trascorre davanti agli schermi.

“Non sono sorpreso che la sua vista sia peggiorata. Trascorriamo molto tempo davanti allo schermo a casa e a volte facciamo fatica ad avere il pieno controllo di ciò”, ha detto.

READ  La Roadmap del DLC di King of Fighters 15 è stata rivelata

“C'è anche un elemento di pressione da parte dei coetanei. Ha solo sette anni, ma alcuni bambini della sua classe adesso hanno il cellulare.

“Come genitori, c'è un costante senso di colpa, in cui non siamo sicuri se stiamo facendo la cosa giusta oppure no.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *