Twitter disconnette gli utenti in modo casuale. Prego.

Twitter disconnette gli utenti in modo casuale.  Prego.

Crediti immagine: Techcrunch

Twitter non è ancora morto, sta solo disconnettendo casualmente un certo numero di utenti. Dopo che è stato segnalato oggi che Twitter soffriva di un bug che consentiva alle persone di modificare il proprio bios per ripristinare brevemente i segni di spunta verificati, questo pomeriggio il sito Web di Twitter ha iniziato a disconnettere in modo casuale gli utenti. Ci sono una serie di reclami sul problema su Twitter stesso, suggerendo che almeno alcuni sono in grado di tornare dopo l’avvio dal sito.

Il problema sembra interessare gli utenti desktop al momento che utilizzano Twitter sul web. Alcuni affermano di essere disconnessi frequentemente.

Abbiamo riscontrato che il problema si verifica durante la navigazione nel sito Web di Twitter. La pagina si aggiorna e quindi gli utenti di Twitter (inclusi molti di noi qui a TechCrunch) vengono indirizzati al sito Web predefinito per gli utenti disconnessi. Questa pagina mostra una selezione di Tweet e opzioni per accedere con Google, Apple o creando un nuovo account. Molte persone (twittando sui loro telefoni, pensiamo) affermano di non essere in grado di tornare sul sito con nessuno dei soliti metodi.

Anche noi abbiamo questo problema, dopo che siamo arrivati ​​alla schermata in cui possiamo inserire il codice dall’app del generatore di codice. Ma dopo aver inserito il codice, la pagina si aggiorna e ci riporta nuovamente alla stessa pagina di pagamento.

IL downdetector Il sito Web mostra anche un forte aumento dei reclami degli utenti sul sito, il che indica che il problema è piuttosto diffuso.

Twitter non ha ancora riconosciuto il problema tramite i suoi account Twitter o di supporto Twitter ufficiali.

READ  Ex-Sims Dev dice che i ragazzi mentono su come giocano per imbarazzo

Il bug è un altro esempio del crescente elenco di problemi che hanno seguito l’acquisizione del social network da parte di Elon Musk e i massicci licenziamenti del personale tecnico dalla transizione. Da allora, Twitter ha avuto una serie di problemi, tra cui anomalie nel Twitter Circle che hanno esposto i tweet privati ​​al pubblico, timeline interrotte, collegamenti e immagini interrotti, messaggi di errore inappropriati e interruzioni multiple. Allo stesso tempo, l’azienda si sta presentando a inserzionisti e creatori e suggerisce che il suo futuro includerà diventare un’app superlativa che offre anche pagamenti.

Durante il fine settimana, infatti, Musk ha descritto come gli editori di media – un gruppo che ha recentemente messo da parte soprannominando punti vendita come NPR e PBS “finanziati dal governo” – sarebbero in grado di offrire micropagamenti per singoli articoli tramite Twitter. Un concetto simile è in corso ora Provato dal concorrente Twitter.

Tuttavia, non è chiaro se nessuno dei grandi piani di Twitter prenderà mai piede.

Dopotutto, è difficile vendere gran parte di qualsiasi cosa su un sito a cui gli utenti non hanno accesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *