Thomas Tuchel insiste sul fatto che il Chelsea “ha abbastanza motivi per andare avanti” dall’intervista all’Italia di Romelu Lukaku

Thomas Tuchel insiste sul fatto che il Chelsea “ha abbastanza ragioni per trasferirsi” dal controverso incontro di Romelu Lukaku in Italia… con il belga che torna nella formazione iniziale per la semifinale di Carabao Cup contro il Tottenham.

  • Romelu Lukaku è stato multato di almeno una settimana di stipendio dopo aver intervistato Sky Italia
  • Il belga è stato escluso dal pareggio per 2-2 tra Chelsea e Liverpool di domenica
  • Poi il 28enne è stato costretto a fare delle scuse umilianti ai tifosi del Blues
  • Thomas Tuchel lo ha riportato al Chelsea XI contro il Tottenham in Coppa di Lega


Il manager del Chelsea Thomas Tuchel insiste sul fatto che il club è passato dalla controversa intervista di Romelu Lukaku a Sky Italia.

La firma estiva di £ 97,5 milioni sarà multata di almeno una settimana di stipendio dopo aver ammesso di essere infelice sotto Tuchel E flirtare con l’ex club dell’Inter in una sorprendente intervista la scorsa settimana.

L’attaccante belga, 28 anni, è stato successivamente eliminato per il pareggio per 2-2 di domenica con il Liverpool a causa delle conseguenze dell’intervista, prima di scusarsi amaramente con i tifosi del club all’inizio di questa settimana promettendo di ripristinare la fiducia.

L’allenatore del Chelsea Thomas Tuchel (al centro) insiste sul fatto che il club è passato dalla controversa intervista di Romelu Lukaku

Tuttavia, l’ex stella del Manchester United è tornata nella formazione titolare dei Blues per la prima volta dalla partita di andata della semifinale di Carabao Cup contro il Tottenham Hotspur allo Stamford Bridge.

Parlando prima della partita, Tuchel ha detto che entrambe le parti avevano accettato l’intervista e ora erano concentrate sulla sua protezione e sul suo ritorno come giocatore chiave nella squadra.

Alla domanda se avesse intenzione di iniziare Lukaku contro il Tottenham, Tuchel ha detto Sky SportS: ‘E’ contro il suo vecchio allenatore [Antonio Conte]È una partita in casa e lui è il nostro giocatore.

Questo era il piano, ma era anche l’ultima partita del piano e non ha funzionato. Sono contento che sia in campo oggi”.

L'attaccante belga, 28 anni, è stato poi eliminato per il 2-2 di domenica contro il Liverpool

L’attaccante belga, 28 anni, è stato poi eliminato per il 2-2 di domenica contro il Liverpool

L'ex attaccante del Man United si è scusato umilmente con i tifosi del Chelsea all'inizio di questa settimana

L’ex attaccante del Man United si è scusato umilmente con i tifosi del Chelsea all’inizio di questa settimana

Alla domanda se la sua inclusione abbia segnato l’inizio di un nuovo capitolo, il tedesco ha aggiunto: “Per noi sì, è importante anche ciò su cui ci concentriamo. Puoi leggere o ascoltare questa intervista 100 volte, non migliorerà e non migliorerà. Rendilo migliore.”

Ma possiamo spostare la nostra attenzione. Accettiamo che sia successo, lui l’ha accettato e abbiamo abbastanza ragioni per andare avanti e rimanere positivi, proteggerlo ora e spingerlo perché vuole essere il nostro giocatore e vuole essere un giocatore chiave.

Quando gli è stato chiesto se voleva risarcire i suoi compagni di squadra, Tuchel ha detto: “Beh, sì, penso che l’abbia detto molto chiaramente e ora siamo in movimento”.

READ  L'Aeronautica Militare ha tenuto una manifestazione aerea per celebrare il 60° anniversario della fondazione di Frucci Tricolore

È noto che Lukaku guadagna circa £ 325.000 a settimana prima dei bonus e si ritiene che verrà multato almeno per tale importo.

Poi è tornato titolare nella semifinale di Coppa di Lega contro il Tottenham

Poi è tornato titolare nella semifinale di Coppa di Lega contro il Tottenham

Per i fan, mi scuso per l’inconveniente che ho causato. Lukaku ha detto lunedì: “Sapete il legame che ho con questo club dalla mia adolescenza, quindi capisco perfettamente che siete sconvolti.

“Ovviamente ora tocca a me riconquistare la tua fiducia e farò tutto ciò che è in mio potere per mostrare impegno ogni giorno sul campo di allenamento e cercare di assicurarmi di vincere le partite.

Mi sono scusato con il manager e l’ho detto ai miei colleghi e al consiglio di amministrazione, perché pensavo che non fosse il momento giusto (per l’intervista).

“Voglio andare avanti da questo e assicurarmi che iniziamo a vincere le partite di calcio e a giocare la squadra migliore nel modo migliore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.