“Tatort” con Ulrike Folkerts: un vero criminale suona qui – la TV

Dopo la fine della sparatoria, è arrivata la vera polizia.

Il giorno di Santo Stefano (20:15, Das Erste), Ulrike Folkerts ha assegnato la carica di Commissario a Lena Odenthal (59 anni) presso “Unter Wölfen” di Ludwigshafen in un ambiente da portiere. Dopo che il lavoratore del club è stato ucciso, il detective vuole trovare l’autore. E come in quasi tutti i film thriller, alla fine avrai successo.

Ma Ulrike Volkerts ha perso qualcosa.


UlrikeFolkerts (59) è stata identificata come Lena Odenthal

Ulrike Folkerts è identificata come Lena OdenthalFoto: SWR / Jacqueline Krause-Burberg

In questo caso, un vero criminale può essere visto in un ruolo aggiuntivo: Santo Paulistina.

Nel 2008 si dice che sia stato coinvolto in rapine a mano armata e rapimenti in Italia. L’esperto di arti marziali è stato dichiarato colpevole. Ma quando il suo arresto doveva iniziare nel novembre 2014, è andato sottoterra.

Nell’aprile di quest’anno è stato finalmente arrestato a Heilbronn. La Procura di Messina (Sicilia) ha chiesto la sua estradizione.


Santo Polestina sulla scena del crimine

Santo Polestina sulla “scena del crimine”Foto: ARD / SWR

“Alla fine di agosto è stato consegnato alle autorità italiane all’aeroporto di Francoforte”, ha detto a Bild am Sonntag il procuratore capo Jan Dietzel della Procura di Stoccarda. In Italia sta scontando una pena detentiva di quattro anni e mezzo.

All’Heilbronn Kickboxing Academy, dove si è allenato Santo Polistena, nessuno conosceva il passato del compagno dell’ex atleta.

“Santo si è allenato con noi per circa un anno, ma poi l’ho rimosso dal mio studio, il clima non era buono. Il suo ex allenatore Vedran Krku ha detto a BILD am SONNTAG che quello che ha fatto in privato, nessuno sapeva che la polizia lo stava cercando, almeno .



Foto: Bild

Adesso si nota che è venuto in Germania perché ricercato in Italia per rapina a mano armata. Tuttavia, ha rilasciato interviste e ha partecipato alla televisione come se nulla fosse accaduto “.

READ  Il Festival del cinema ebraico (virtuale) di Albuquerque presenta film da tutto il mondo »Albuquerque Magazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.