SuperyachtNews.com – Affari – Arrestato Scheherazade in Italia


Dopo alcune speculazioni iniziali sulla proprietà della nave, nel 140 d.C. Scheherazade fu ufficialmente arrestato…

Voci sulla proprietà di 140m Scheherazade Ha fatto notizia per la prima volta nel marzo 2022 all’inizio della guerra in Ucraina e alla successiva imposizione di sanzioni ad alcuni membri del personale russo. A quel tempo, è stato suggerito che Putin fosse il potenziale proprietario di Scheherazade, sebbene ciò sia stato contestato da tutte le parti con collegamenti con la nave. Sebbene non ci sia stata alcuna conferma che Putin sia, in effetti, il proprietario di Scheherazade, la polizia italiana ha confermato che esiste un “rapporto economico importante tra Malik Scheherazade ed elementi di spicco del governo russo”.

Al punto di interesse iniziale per Scheherazade dal punto di vista del pubblico e dei media, la nave era in fase di ristrutturazione e manutenzione a Marina di Carrara, e come tale non è stato necessario agire all’arresto del superyacht senza prove sufficienti , dato che la barca stava andando ovunque velocemente. Tuttavia, i rapporti locali indicavano che l’equipaggio era apparentemente pronto a rimuovere la nave dalla struttura e, pertanto, era saggio agire in base alle informazioni raccolte in seguito.

“Dopo la verifica da parte delle autorità finanziarie, è emerso che esiste un importante rapporto economico tra Malik Scheherazade ed elementi di spicco del governo russo”, si legge in un comunicato della guardia di finanza italiana. “Sulla base di questi elementi, è stato raccomandato che lo yacht fosse inserito nell’elenco delle sanzioni dell’UE esistente e il ministro delle finanze a Roma ha acconsentito”.

Indipendentemente dal fatto che la nave sia o meno di proprietà di Putin, sembra chiaro che l’affermazione del pubblico, e in effetti quella della guardia di finanza italiana, che abbia legami con elementi di spicco del Cremlino, sia corretta. Infatti, in un articolo pubblicato da MetroÈ stato rivelato Scheherazade L’equipaggio russo partì a marzo “mezzanotte” per essere sostituito da un equipaggio britannico.

READ  Piazza de Belmont nel Bronx è tornata con cene all'aperto in Arthur Street

Inoltre, un’indagine di un’organizzazione che sostiene Alexei Navalny, leader dell’opposizione a Putin e schietto critico del Cremlino, indica che i membri dell’UST, solitamente utilizzati per proteggere Putin, e l’FSB costituivano gran parte dell’equipaggio (vedi sopra ). Naturalmente, qualsiasi rapporto del genere sarebbe tutt’altro che obiettivo, ma il peso delle prove contro Scheherazade sembra continuare ad accumularsi.

Oltre a suggerire che gli agenti dell’UST stessero lavorando sulla nave prima del passaggio a un equipaggio britannico, il rapporto evidenzia questo Scheherazade È lo yacht di lusso più grande del mondo il cui proprietario effettivo finale è sconosciuto.

Quando i Panama Papers, circa 11,5 milioni di file trapelati dallo studio legale panamense Mossack Fonseca, sono trapelati nel 2016, l’International Consortium of Investigative Journalists ha scoperto una serie di accordi offshore e ingenti prestiti, per un valore di circa 2 miliardi di dollari, che hanno portato a Putin.

Il percorso del denaro ha portato direttamente alla cerchia ristretta di Putin e alla sua stretta famiglia, tuttavia, non sorprende che il nome di Putin non si trovi in ​​nessuno dei documenti. Indipendentemente dal fatto che il nome di Putin non sia mai apparso in nessun documento, alcuni commentatori hanno stimato che il patrimonio netto di Putin nella regione sia di $ 200 miliardi, il che significa che nessun progetto di yachting di lusso supererà mai i suoi mezzi. Pertanto, è logico che l’approccio di Putin alla proprietà di yacht di lusso non sarebbe diverso.

Come riportato da SuperyachtNews quando Scheherazade Inizialmente ha iniziato a fare notizia, se si scopre che la nave non è di proprietà di Putin, chiunque la possieda ha fatto un ottimo lavoro nel farla sembrare Putin.

READ  Questo ristorante di proprietà filippina a Milano, in Italia, è in cima alla lista di Tripadvisor - Manila Bulletin

Indipendentemente dal fatto che Putin sia il proprietario o meno ScheherazadeLa nave è ora catturata in Italia e non si muoverà in fretta.

Scheherazade è stato arrestato in Italia


Clicca qui per entrare a far parte della comunità del Gruppo Superyacht e unisciti a noi nella nostra missione di rendere questo settore accessibile e prospero a lungo termine. Forniamo accesso all’archivio di informazioni business-critical più completo e di lunga data del settore della nautica di lusso, nonché a un database completo in tempo reale della flotta di superyacht, per soli £ 10 al mese, perché siamo un settore con una missione. Registrati qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.