Simona Halep torna con la vittoria del Grande Slam agli US Open

Simona Halep, che ha saltato tre dei più grandi eventi dell’anno mentre si stava riprendendo da un infortunio al polpaccio, ha fatto la sua dichiarazione vincente al suo ritorno alle partite del Grande Slam quando lunedì ha battuto l’italiana Camila Giorgi 6-4 7-6 (3) per raggiungere il Stati Uniti. Apri il secondo turno.

L’ex numero uno del mondo, testa di serie numero 12 a New York, ha fatto affidamento su un servizio forte per battere in forma Giorgi, che ha vinto il più grande titolo della sua carriera due settimane fa a Montreal.

Halep per due volte non è riuscito a vincere, ma Roman, guardando alla possibilità di un ruolo nei playoff, ha ripreso il controllo della partita ed è riuscito al tiebreak.

Nel 5-4 [in the second set] Mi sentivo sotto pressione. “Poiché non ho molte partite, ho sentito un po’ di nausea perché in realtà sapevo che dovevo finire la partita perché in tre set sarebbe stato un po’ più difficile”, ha detto Halep.

“Ma, sai, sono contento di vedere il mio servizio migliorare e con esso posso vincere dei punti facili. Quindi l’ho cercato per molti anni, ma ora posso finalmente sentirlo più forte”.

Halep ha saltato gli Open di Francia, Wimbledon e le Olimpiadi di Tokyo a causa di un infortunio subito a Roma, e poi, solo al suo secondo torneo, ha dovuto ritirarsi dagli US Open di Cincinnati a causa di un infortunio alla coscia destra.

La 29enne rumena è stata vista come uno dei semi più vulnerabili di New York, ma ha dimostrato di essere pronta per il compito a portata di mano nella prima partita della giornata sulla passerella.

READ  La Serie A vieta le divise verdi a partire dal 2022-23 - SportsLogos.Net News

Halep, la due volte campionessa del Grande Slam che ha ottenuto il miglior risultato agli US Open 2015 quando ha raggiunto le semifinali, ha vinto l’83 percento dei suoi punti sulla prima di servizio, ha sparato sei ace e ha affrontato solo due break point durante 93-accurati incontro.

“Sapevo che aveva fiducia, sapevo che stava giocando in modo super veloce e profondo, quindi dovevo essere forte con le gambe. Ultimamente ho avuto problemi con le gambe”, ha detto Halep.

“Ma, sai, penso di essere stato molto positivo in campo. Ero molto fiducioso, sai, di aver fatto una buona partita e penso di aver avuto una possibilità.

“Quindi ho lottato per questo e sono contento di come hai gestito i momenti importanti”.

Sloane Stephens torna a Madison Keys durante la partita del primo round. Foto: Justin Lin/EPA

Successivamente, Halep affronterà la perdente slovacca Kristina Kokova. ex campione Sloane Stevens Batti il ​​tuo migliore amico chiavi di madison Gioco feroce per assicurarsi una vittoria per 6-3 1-6 7-6 (7) al primo turno.

Il vincitore del 2017 ha rapidamente preso il controllo del primo set all’Arthur Ashe Stadium e ha messo a segno una solida prestazione difensiva per respingere tre break point quando Keys ha commesso 15 falli non compulsivi.

Ma Keys è tornata nel secondo set, prendendo tutti i punti sul suo primo servizio e sparando 11 vittorie contro solo tre di Stephens, che ha faticato a trovare la sua forza.

Dopo le pause degli scambi nel terzo set, sono andati in un tiebreak, dove gli errori non forzati di Keys si sono rivelati un blip. Dopo aver salvato due punti di gioco, ha urlato di frustrazione quando ha colpito la palla in rete per il terzo punto.

Era la prima volta che il duo si incontrava su Ashe da quando Stevens l’ha sconfitta in finale quattro anni prima per rivendicare il suo primo, e finora unico, titolo maggiore.

“Stiamo entrambi cercando di tornare al livello che avevamo nel 2017. Maddy è la mia migliore amica nel tour ed è sempre dura per noi, ma siamo sempre in grado di separare la partita e uscire e competere”, ha detto Stephens.

“Pensavo che oggi avessimo giocato una partita davvero forte”.

Risultati primo turno femminile

Sloane Stephens (USA) ha battuto Madison Keys (USA) 6-3 1-6 7-6 (9-7), Anhelina Kalinina (Uker) ha battuto Meyar Sharif (Iggy) 4-6 6-1 6-1, (26) Daniel Collins (USA) Carla Suarez Navarro (Spagna) 6-2 6-4, (9) Garbine Muguruza (ESP) Donna Vekic (Crow) 7-6 (7-4) 7-6 (7) -5), ( 12) Simona Halep (Rum) di Camila Giorgi (ITA) 6-4 7-6 (7-3), Kaya Kanepi (EST) bt (31) Yulia Putintseva (KAZ) 2-6 7-6 (7-4) 6-2 Christina Kokova (risparmio) su Anne Lee (USA) 7-5, 6-1 Leela Annie Fernandez (Canada) su Anna Kongo (Crowe) 7-6 (7-3) 6-2 (19) Elena Rybakina ( Kaz) su Alexandra Sasnovich (Blair) 6-2 6-3 (32) Ekaterina Alexandrova (Russia), Sara Errani (ETA) 6-3 6-2 Kaja Jovan (Slow) e Heather Watson (GB). ). 6-1 6-4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *