Si partirà dall'Italia

Si partirà dall'Italia

Ciclismo ed emozione: il Tour de France 2024 parte da Firenze e arriva trionfante a Nizza

Giro di Francia 2024

Quest’anno la storica corsa ciclistica francese prenderà il via in Italia, precisamente a Firenze, sabato 29 giugno.


Avanzato-772

I ciclisti viaggeranno poi attraverso l'Emilia-Romagna, per arrivare in Piemonte a Torino il 1° luglio.

La tappa finale è a Nizza dove terminerà il tour.


Avvento-359

Per informazioni dettagliate e biglietti visitate il sito ufficiale: https://www.letour.fr/en


Informazioni sul Tour de France


Avvento-346

Il Tour de France, conosciuto anche come Tour o Grande Boucle, rappresenta l'apice del ciclismo maschile nel mondo del ciclismo su strada.

Progettato da Henri Desgrange, il Tour è considerato il più prestigioso dei Tre Grandi Giri e uno degli eventi sportivi più importanti a livello mondiale, inserito nel calendario professionistico dell'UCI World Tour.

Fin dalla sua nascita nel 1903, e ad eccezione dei periodi delle due guerre mondiali, il Tour si svolge ogni anno nel mese di luglio, coprendo un percorso unico di circa tre settimane attraverso la Francia e i paesi limitrofi. Anche se il punto di partenza cambia ogni volta, la tradizione vede l'arrivo finale a Parigi attraverso gli Champs-Élysées. L'organizzazione della corsa è gestita dalla Société du Tour de France, filiale dell'Amaury Sport Organization, che fa parte del gruppo mediatico L'Équipe.

Il record di vittorie è detenuto da quattro corridori, con cinque vittorie ciascuno: Jacques Anquetil, dal 1957 al 1964; Eddy Merckx, dal 1969 al 1974; Bernard Hinault, dal 1978 al 1985; e Miguel Indurin, dal 1991 al 1995, quest'ultimo l'unico nella storia a vincere per cinque anni consecutivi.

Parallelamente al Tour maschile, dal 1984 al 1993, venne organizzato anche il Tour de France femminile, caratterizzato da percorsi e tappe più brevi.


Visita la nostra pagina su Instagram

Leggi altri articoli

READ  Il Gruppo Zegna apre un nuovo laboratorio di calzature e pelletteria in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *