Serie A: è troppo presto per parlare di una ripresa del campionato, ha detto il ministro dello sport italiano

La Juventus è in testa al campionato italiano di un punto dopo 26 partite

Il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha detto che è troppo presto per parlare della ripresa della stagione calcistica italiana.

Ai club di Serie A è stato concesso il permesso di riprendere gli allenamenti individuali da lunedì nei campi di allenamento.

Ma la squadra non potrà allenarsi fino al 18 maggio al più presto. Il campionato è stato sospeso il 9 marzo.

“Ho letto cose strane, ma non è cambiato nulla”, ha detto Spadafora.

“Per quanto riguarda la ripresa del campionato, al momento non ne parliamo”.

Sia la Serie A che la Federcalcio italiana (FIGC) vogliono completare la stagione, anche se il governo italiano afferma di non aver ancora deciso se concedere il permesso in tal senso.

In tutta Europa, il campionato francese è stato abbandonato Il Paris Saint-Germain ha assegnato il titolo.

In Germania, la Bundesliga è destinata a diventare la prima grande lega di calcio d’Europa Torna alla competizione.

I funzionari hanno proposto di fare appello il 9 maggio, ma il governo ha ritardato la decisione e il riavvio potrebbe ora essere il 16 o 23 maggio.

In Spagna, La Liga sta lavorando per rimettere in allenamento i propri club Il prima possibile Dopo che i piani furono approvati dal governo.

READ  L'Ulster conclude la stagione 14 Pro con Zebre Hamering

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *