Sei paesi rugby | L’Irlanda fa quattro cambiamenti nelle qualificazioni ai Mondiali di rugby contro l’Italia

Lo scorso fine settimana le speranze dell’Irlanda di qualificarsi per il campionato del prossimo anno hanno subito una battuta d’arresto contro la Spagna, che ha sconfitto la squadra di Griggs 8-7 in una partita molto combattuta.

Griggs ha risposto alla sconfitta apportando quattro modifiche alla sua 15esima formazione titolare nella sfida di domenica contro l’Italia a Parma – che l’Irlanda ha battuto 25-5 l’ultima volta che i due si sono incontrati ad aprile durante il Campionato Sei Nazioni femminile 2021.

Anteprima: Qualificazioni Coppa del Mondo per club FIFA Europa – Secondo round

Guidati da Ciara Griffin, Laura Felley, Sam Monaghan, Adele McMahon ed Eve Higgins, hanno tutti avuto il loro inizio mentre l’Irlanda cerca di mantenere vivo il loro sogno di qualificazione automatica.

Il ritorno di Higgins al centrocampo irlandese le fa recuperare la sua partnership con il compagno di squadra del Leinster Sene Naobo, con il resto della difesa che rimane invariato dalla sconfitta contro la Spagna.

Eimear Considine, Amee-Leigh Murphy Crowe e Beibhinn Parsons formano una forte difesa a tre unità mentre la mediana di mischia dell’Ulster Katherine Dane ingaggia lo Stacey Flood in un mediano d’apertura.

In attacco, Feely ha avuto un punto di partenza, legandosi alle prostitute Cliodhna Moloney e Linda Djougang per formare la prima fila.

Dopo aver fatto il suo debutto contro la Spagna, Monaghan si piazza in seconda fila nel suo primo test al fianco di Nicolas Friday mentre con McMahon in apertura vede Captain Griffin tornare all’ottavo posto.

Dorothy Wall Monster parte dal lato cieco per formare l’ultimo pezzo della fila posteriore.

READ  I DOC / Moldavi che vanno alle urne in Italia devono avere un modulo di autocertificazione - Ziarul de Garda

“Dopo un risultato difficile lo scorso fine settimana, abbiamo collettivamente abbassato la testa questa settimana, fatto revisioni oneste e identificato le aree che dobbiamo migliorare”, ha affermato Griggs.

“Abbiamo implementato e implementato questi miglioramenti nell’allenamento e questo ci dà fiducia fino a domenica.

“L’Italia sarà una sfida, soprattutto con il pubblico di casa, ma conosciamo le loro minacce e non abbiamo lasciato nulla di intentato nella nostra preparazione per questa partita”.

L’Irlanda affronterà l’Italia:

15 – Emir Considine (boemo / mostro) 19 caps
14 – Amy Lee Murphy Crowe (Union Rail / Monster) – 3 tappi
13. Yves Higgins (Union Rail / Leinster) – 3 maiuscole
12 – Sene Naobu (Old Belvedere / Leinster) 42 caps
11. Pepin Parsons (Balinslow/BlackRock College/Connacht) – 12 caps
10. Stacy Flood (Real Union / Leinster) 4 maiuscole
9. Catherine Dean (Old Belvedere / Ulster) 14 caps

1. Laura Feli (Black Rock College/Connacht) – 20 presenze
2. Claudna Moloney (The Hornets / Rugby) – 27 presenze
3- Linda Djogang (Old Belvedere / Leinster) – 13 caps
4. Nicolas Friday (College BlackRock/Connacht) – 19 presenze
5. Sam Monaghan (Vespe / IQ Rugby) – 1 cappello
6. Dorothy Wall (Black Rock College / Mostro) – 8 tappi
7. Edel McMahon (Wasps / IQ Rugby) – 10 caps
8- Ciara Griffin (UL Bohemian / Monster) (Capitano) – 37 caps

Alternative:

16- Nevy Jones (Mallone / Ulster) 4 presenze
17. Lindsey Peet (Union Rail / Leinster) – 35 maiuscole
18. Lea Lions (tagli / IQ rugby) – 27 presenze
19. Brittany Hogan (DCU / Old Belvedere / Ulster) – 5 caps
20. Claire Molloy (Vespe / IQ Rugby) – 71 presenze
21. Emily Lynn (Black Rock College / Mostro) – 4 tappi
22 – Enya Prien (boemo / Münster) 7 caps
23. Lauren Delany (Sale Sharks / IQ Rugby) – 15 partite

READ  L'ambasciata turca a Roma ha rivelato le critiche di Erdogan in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *