Samsung presenta il primo laptop AI al mondo e inizia una battaglia sui laptop con Apple

Samsung presenta il primo laptop AI al mondo e inizia una battaglia sui laptop con Apple
Il primo laptop AI al mondo di Samsung


Samsung Electronics presenterà il primo laptop al mondo con intelligenza artificiale (AI) a metà dicembre. Anche LG Electronics e Hewlett-Packard (HP) prevedono di introdurre laptop dotati di intelligenza artificiale e Apple ha annunciato il lancio di un nuovo MacBook Pro in Corea del Sud. Questo pone le basi per la “Battaglia dei laptop” di fine anno.


Secondo fonti del settore, Samsung Electronics presenterà il 3 dicembre la sua serie di laptop di punta Galaxy Book 4, dotata del processore Intel “Core Ultra” di prossima generazione, intorno al 15 dicembre. I tempi di rilascio sono stati anticipati di circa un mese e mezzo rispetto al suo predecessore, una mossa vista come una mossa strategica per assicurarsi lo status simbolico di “primo laptop AI”.


Core Ultra è il primo processore Intel a integrare un’unità di elaborazione neurale (NPU) nel suo system-on-chip (SoC), consentendo l’elaborazione di più operazioni di intelligenza artificiale senza la necessità di connettività di rete.


In particolare, sembra che Samsung Electronics stia applicando l’intelligenza artificiale sul dispositivo utilizzando il proprio modello di intelligenza artificiale chiamato Samsung Gauss sulla serie Galaxy Book 4. L’intelligenza artificiale sul dispositivo elimina la necessità di trasmettere le informazioni raccolte a un server centrale, con conseguente elaborazione più rapida. e maggiore sicurezza. La serie Galaxy Book 4 dovrebbe essere rilasciata alla fine di questo mese o all’inizio del mese prossimo.


Si dice che anche LG Electronics e HP stiano preparando laptop AI dotati del processore Core Ultra e stanno attualmente valutando i tempi del loro rilascio.


Apple è pronta a lanciare la serie MacBook Pro con l’ultimo SoC “M3” in Corea del Sud. Con lo slogan “spaventosamente veloce”, l’M3, rispetto al primo SoC interno di Apple “M1”, vanta un miglioramento del 30% nelle prestazioni dei core della CPU e un miglioramento del 50% nell’efficienza dei core. Apple afferma che il MacBook Pro con M3 Max è fino a 5,5 volte più veloce dei modelli basati su Intel e fino a due volte più veloce del MacBook Pro 16 con M1 Max.

READ  C'è un nuovo gioco "Doom" in arrivo su Android, ed è appena entrato in Accesso anticipato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *