Roundup Juventus: Pirlo parla dopo il pareggio della Fiorentina, Moise Keane pronto a rientrare e altro ancora

Juventus Ha subito un altro risultato deludente pareggiando 1-1 con la Fiorentina in Serie A.

Il sorteggio li lascia quarti in classifica e con il Napoli ancora fermo, i bianconeri potrebbero vedersi al quinto posto entro lunedì sera. Davvero pressione Andrea Pirlo Per il momento, perché la Juventus non qualificarsi per la Champions League sarebbe disastrosa per un club di questo status.

Detto questo, ecco le ultime novità della Juventus del 25 aprile 2021


Andrea Pirlo non è contento della stagione bianconera

Pirlo ha avuto una stagione deludente con la Juventus
Pirlo ha avuto una stagione deludente con la Juventus

Andrea Pirlo si è rivolto ai media dopo il pareggio della Juventus con la Fiorentina ed era di umore cupo, ammettendo che la stagione fino a quel momento non era andata come aveva previsto all’inizio della stagione. È per spiegare:

“È diverso, perché le aspettative iniziali per me e per la squadra erano diverse. Non credo che abbiamo lavorato come volevamo. Si impara ad ogni partita che passa, ma non sono contento di guardare alle aspettative iniziali e io non credo che il club sia così “.

La Juventus deve ora affrontare una dura battaglia per finire tra i primi quattro e qualificarsi per la Champions League.


Il futuro di Pirlo alla Juventus dipende dalla qualificazione alla Champions League

Il direttore sportivo della Juventus Fabio Barracci è stato interrogato sul futuro di Andrea Pirlo al club dopo questa stagione. Paracchi ha lasciato intendere che, sebbene sia soddisfatto di Pirlo in testa, il futuro dell’italiano dipende dalla qualificazione o meno dei bianconeri per la Champions League. Egli ha detto:

“Pur continuando a qualificarci come campione Pirlo di sicuro. Ma francamente non pensiamo nemmeno di non finire tra i primi quattro, anche perché abbiamo grande fiducia nella nostra squadra e nel nostro allenatore”.


Moise Kean apre le porte al ritorno della Juventus

Moise Kane nel giocare per il Paris Saint-Germain
Moise Kane nel giocare per il Paris Saint-Germain

L’attaccante italiano Moise Kane sarà pronto a tornare alla Juventus in futuro. Il 21enne, attualmente in prestito al Paris Saint-Germain, ha lasciato nuovamente la Juventus per l’Everton nel 2019. Sebbene la sua carriera all’Everton non sia andata come previsto, Kane ha ottenuto un grande successo al Paris Saint-Germain ed è entrato nel campionato francese Fortemente.

READ  Pierre Bruno: Proposta per un giocatore decente dell'Italia

Parlando alla Gazzetta dello Sport, a Kane è stato chiesto del suo tempo alla Juventus. Egli ha detto:

“Ho avuto molti allenatori importanti alla Juventus, tra cui Fabio Grosso nelle giovanili e [Massimiliano] Allegri, che mi ha dato fiducia nonostante fossi un po ‘emozionato in quel momento … mi ha fatto giocare, ha creduto in me. Mi devo ancora rispetto. Sarò onesto, sono rimasto un po ‘deluso per aver lasciato la Juventus. Sono cresciuto lì e non so dove sarei ora senza questo club. Poi ho capito che questa era la vita di un calciatore e ho dovuto accettarla. La Juventus mi rimarrà sempre nel cuore “.

Alla domanda su un possibile ritorno a Torino in futuro, Kane ha risposto:

“Non lo so. Mi godrò le semifinali di Champions League e poi vedremo. Nessuno sa cosa succederà domani”.

Pubblicato il 26 aprile 2021 alle 7:05 ET

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *