Riot Games non li penalizzerà per l’utilizzo di Emotors


Wild Rift è aperto per il Brasile, ma molti brasiliani potrebbero essere squalificati se non hanno l’equipaggiamento per entrare in gioco. In questo caso, l’utilizzo dell’emulatore è un’opzione per accedere al gioco. Tuttavia, a differenza di Free Fire, che è un campionato con un gran numero di emulatori in Brasile, Riot Games non mira a fornire alcun supporto a chiunque giochi al di fuori dell’ambiente mobile o della console.

“Il modo in cui pensiamo agli emulatori è che non li supportiamo più direttamente, ma sappiamo che molti giocatori in tutto il mondo utilizzano emulatori, Bluestacks o qualcos’altro. Vuoi giocare”, spiega Forbes, Communications Leader di Wild Rift, Ben Ben In una conferenza stampa la scorsa settimana.

“Ne stiamo ancora discutendo come una squadra perché ha ancora vantaggi e svantaggi, e le persone che non hanno l’attrezzatura giusta possono giocare a Wild Rift ma allo stesso tempo è un buco di sicurezza e questo aprirà il gioco a una varietà di cose. Non è presente nella versione mobile. “

“Non credo che saremo in grado di supportare l’emulatore in futuro. Ma non siamo nella situazione attuale per punire chi lo usa”.

È prevista anche una versione di Wild Rift per la console e Riot Games ha fornito alcuni dettagli aggiuntivi per l’occasione. Vedi tutti i dettagli in questo articolo. Altre notizie sul panorama competitivo Sarà annunciato alla fine del 2021.

Ecco cosa Requisiti minimi per giocare a Wild Rift su Android e iOS.

READ  Delta Goodream descrive i suoi sogni di trasformare il suo gattino in una star

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *