Petrucci e Bulega completano un test privato WorldSBK al Mugello

Petrucci e Bulega completano un test privato WorldSBK al Mugello

Entrambi i piloti italiani hanno preso parte a uno speciale test WorldSBK prima del prossimo round a Misano. Petrucci era con il team Ducati di Barney, mentre Polega era con Ducati Corse a provare una superbike.

Petrucci ha fatto il suo debutto nel campionato mondiale Superbike all’inizio di questa stagione dopo aver corso in MotoAmerica la scorsa stagione. L’italiano è passato alla Ducati e ha avuto un inizio difficile sulla scena mondiale.

Finora in questa stagione, Petrucci ha totalizzato 55 punti ed è 11° in campionato, con un miglior piazzamento al 5° posto in Indonesia. Il vincitore del Gran Premio ha faticato ad adattarsi al nuovo feeling della sua superbike e faticava a capire le gomme Pirelli utilizzate nel WorldSBK.

Il test di Petrucci è servito per recuperare il tempo perduto nei test ufficiali di Misano di qualche settimana fa, dopo essere stato chiamato a guidare la MotoGP in sostituzione di Enea Bastianini quello stesso fine settimana.

Petrucci ha riassunto la sua prova dicendo: “Abbiamo provato alcune nuove componenti sulla moto. Un nuovo forcellone e diverse opzioni di setup hanno portato miglioramenti in termini di sensazioni e grazie a questi chilometri ho preso più confidenza con le gomme. Siamo soddisfatti e pronti per Misano”.

Nicolo Bulega ha avuto il suo secondo assaggio del Ducati World Superbike mentre era in pista al Mugello oltre che con Petrucci. Il giovane italiano sta attualmente guidando nel Campionato Mondiale Supersport in sella alla Ducati ed è sulla strada per il WorldSBK la prossima stagione.

Avendo precedentemente partecipato a un test a Jerez a bordo di una Ducati Panigale V4 R, il fatto che Polega abbia svolto un secondo test dimostra l’intenzione di Ducati di inserirlo nella Superbike del prossimo anno.

READ  Joaquin Buckley è uscito brutalmente in Fight Island di Alessio de Chirico

“Sono stato molto contento di provare la Panigale V4R al Mugello e ringrazio Ducati e il mio team per l’opportunità. Le sensazioni durante il test sono state molto positive, sono stati due giorni intensi. Sono molto soddisfatto perché mi sono trovato bene con la moto subito riuscendo anche a girare molto forte, è stata un’esperienza solida, spero di avere altre occasioni per provare la Panigale V4R, che mi è piaciuta molto”.

Crediti immagine ad Alex Farinelli


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *