“Pericolo!” di Mayim Bialik Il boss rivela cosa è successo che ha portato all'uscita – TVLine

“Pericolo!” di Mayim Bialik  Il boss rivela cosa è successo che ha portato all'uscita – TVLine

Pericolo! L'EP Michael Davies parla pubblicamente per la prima volta della controversa partenza di Mayim Bialik come co-conduttrice a dicembre.

Parlando ai giornalisti sabato durante il tour stampa invernale della Television Critics Association, il presidente del game show – che ha confermato pubblicamente lo scorso maggio che l'attrice diventata showrunner aveva il suo “pieno sostegno” – ha detto che mentre Bialik è un “ospite eccezionale”, nel fine “Ken ha davvero vinto il lavoro.”

“Quando ho preso in mano lo spettacolo” sulla scia della controversia su Mike Richards, “siamo stati costretti a farlo [multi-host] “La situazione è questa, a causa di tutto quello che è successo prima durante il periodo di hosting degli ospiti”, ha spiegato Davis. “Ho lasciato che Mayim presentasse le edizioni in prima serata e ho portato Ken come presentatore ospite perché Mayim aveva ospitato la sua sitcom su Fox [Call Me Kat]”.

Pericolo!  Mim Ken

“Ma nelle ultime due stagioni e mezzo, quello che abbiamo sentito molto dalle nostre stazioni televisive e da altre parti interessate è che stavano cercando maggiore coerenza e volevano un conduttore”, ha continuato Davis. “Mayim è una conduttrice fantastica – speriamo di continuare a lavorare con lei nelle edizioni in prima serata e in altri spin-off, e quelle conversazioni sono in corso – ma Ken ha già vinto il lavoro”.

Nel maggio 2023 aquila Nell'intervista, Davis ha affermato che non c'era “differenza zero” nelle valutazioni degli episodi ospitati da Bialik rispetto agli episodi ospitati da Jennings, aggiungendo che non ci sono dati “assoluti” che suggeriscano che uno sia più popolare dell'altro.

“Io sostengo entrambi”, dichiarò all’epoca. “Vado in studio ogni giorno e cerco di renderli migliori nell'ospitare lo spettacolo e di fornire un ambiente di spettacolo migliore intorno a loro. Hanno il mio pieno supporto. “

READ  La modella di OnlyFans muore suicida a 24 anni - Entertainment News

Il 15 dicembre, Bialik ha fatto impazzire Internet annunciando su Instagram: “Sony mi ha informato che non ospiterò più l’edizione sindacata dello spettacolo”. Pericolo!

Alcune ore dopo che Bialik ha condiviso la notizia, Sony ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Abbiamo preso la decisione di avere un co-conduttore dello spettacolo la prossima stagione per mantenere la continuità per i nostri spettatori, e Ken Jennings sarà l'unico co-conduttore dello spettacolo”. Pericolo! Siamo veramente grati per tutti i contributi di Mayim a Pericolo!Speriamo di continuare a lavorare con lei sugli speciali in prima serata.

Bialik era scomparsa a causa del suo reddito di 4 milioni di dollari all'anno Pericolo! È sconvolta dallo scorso maggio, quando si è improvvisamente ritirata dalle ultime settimane della stagione 39 in una dimostrazione pubblica di solidarietà con gli straordinari scrittori dello show, spingendo Jennings a intervenire e concludere la stagione.

COME La teoria del Big Bang L'assenza della veterinaria è continuata durante l'estate e le domande hanno cominciato a turbinare sul suo futuro con il franchise. La speculazione si intensificò il 18 agosto quando Pericolo! Un nuovo poster è stato pubblicato tramite i suoi account social ufficiali per celebrare la 39a stagione dello show sindacato che vedeva protagonista Jennings ma… NO Bialik. Sony si è poi rifiutata di commentare la decisione di escludere Bialik dall'artwork ora cancellato. Giorni dopo, la ABC ha annunciato Jennings come il nuovo conduttore principale dell'affiliato in prima serata Pericolo per le celebrità!Per sostituire Bialik.

Da parte sua, Jennings dice di essere rimasto sorpreso come chiunque altro dalla cacciata di Bialik Reporter di Hollywood Il mese scorso, “Mi ha colto di sorpresa, perché mi è piaciuto molto lavorare con Mayhem e mi mancherà.”

READ  Party Train: un famoso DJ organizza una festa segreta sullo SkyTrain di Vancouver

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *