Perché i registi di Occhio di Falco non dirigeranno il pilot Echo – The Hollywood Reporter

[The following interview contains spoilers for episodes three and four of Hawkeye.]

Bert e Bertie, il nome collettivo del duo Amber Templemore-Finlayson e della regista Katie Ellwood, ha definito una responsabilità condivisa nel fornire Alaqua CoxSupereroe sordo, Mayaeco del suonoLopez, al Marvel Cinematic Universe. Così Burt e Bertie si sono affidati alla stessa attrice nativa americana per ritrarre accuratamente il dialogo ASL (American Sign Language), perché si basa su tutto il corpo, non solo sulle mani. Ma anche se ha aiutato a introdurre il personaggio Echo per avere un grande effetto gancioIl duo sente che potrebbe non essere la scelta perfetta per guidare la prossima serie di Cox. eco del suono.

Bertie dice Il giornalista di Hollywood: “Amiamo il personaggio di Echo, ma… la storia dei nativi americani [Echo], secondo noi, deve essere raccontato da qualcuno in questa community. Sarebbe una gran cosa se accadesse”.

Burt ha anche trovato il compito di mantenere divertenti molti dei segreti dei Marvel Studios, vale a dire Florence Pugh. Restituzione Come Yelena Belova nel quarto episodio. È qualcosa che continuano a fare, anche dopo averlo rivelato sullo schermo.

“Avere segreti Marvel è davvero divertente”, afferma Burt. “Se questo è qualcosa che vogliamo nascondere ai fan, significa che lo apprezzeranno davvero e lo riveleranno [Yelena Belova] Ha davvero entusiasmato le persone. Onestamente non ricordo se quel personaggio tornerà, ma può essere? “

In una recente conversazione con THRE Bert e Bertie discutono anche del motivo per cui non sono intimiditi ad entrare per la prima volta nel genere d’azione. Hanno poi continuato a spiegare l’esatta pianificazione dietro il loro grande inseguimento in macchina nell’episodio tre.

READ  I momenti più belli delle sfilate della AW21 Fashion Week

Avete già sentito parlare di qualche preoccupazione da parte dei fan degli Imagine Dragons?

Bert e Bertie: (Lui ride.)

Berti: Buona domanda! Non lo sono personalmente, ma sono sicuro che la Marvel prenderà una botta.

Come è iniziata questa collaborazione tra te e Marvel? Chi ha fatto il primo passo?

Berto: Oh, abbiamo invitato la Marvel a un appuntamento in questo ristorante davvero di cattivo gusto, e li abbiamo fatti ubriacare con del vino davvero scadente.

Lo sapevo!

Berto: (Lui ride.) Scusa, risposta seria…

Berti: (Lui ride.) Ho adorato questa risposta! Penso che dovremmo lasciarlo lì.

Oh, lo siamo!

Berto: (Lui ride.) Bene, fantastico!

Voi due siete i terzi diodi di uscita nell’MCU e fuori dai tre diodi [Russo Brothers, Anna Boden & Ryan Fleck), none of you had an obvious path to the MCU. In fact, most first-time MCU directors didn’t have six action movies on their résumés already. So did that provide you with some reassurance that you could also thrive in this environment?

Bertie: Just look at the choices Marvel has made. When Marvel chooses directors, they choose directors with voice, and that voice isn’t defined by action. Marvel gives you the support as a director to do all of the action you need to do, but what’s important to them is that you have a point of view and you have a way of telling stories. So you see that with the choices they make, duos and non-duos, across the board. It’s always about a fresh perspective.

The closeups in episode three were gorgeous due to the shallow depth of field. The bokeh was more pronounced than usual, and the actors almost looked like they were floating in the frame. Did you come to set with this look in mind, or did you discover it on set?

READ  Martin Sheen ricorda Laurence Fishburne che salva la vita di Emilio Estevez

Bert: We love using closeups in our storytelling. For those emotional moments, you really draw the audience in, so it’s actually throughout our work. But our camera decisions are always determined by the narrative and emotional needs of the scene. When you’re in those closeups, it’s because the character is really feeling something in that moment, and we want to put the audience right there with them.

Regarding the Uncle character that pinched young Maya’s cheek, was that the actual actor that’s going to be revealed at some point? Or was that a double for the actor?

Bertie: We couldn’t possibly say.

Bert: I can’t remember

Bertie: Yes, we can’t remember.

Bert: It was such a long time ago.

It sounds like the cheap wine from your dinner date with Marvel has caused some memory loss.

Bert: Exactly!

Bertie: (Nods in agreement.)

Alaqua Cox (left) and Fra Fee (right) in Marvel Studios’ Hawkeye.
Chuck Zlotnick/Marvel Studios

So what did you learn about properly capturing ASL on screen?

Bertie: So much! We had a whole team that helped us out with that, and Alaqua [Cox] È stata di grande aiuto nel guidarci verso dove guardare quando parli con qualcuno. Lei guarda l’intera persona. Hai appena detto che amiamo i primi piani; Amiamo abbandonarci all’emozione dei primi piani. Ma per lo spettatore, specialmente per chi non ascolta, volevamo assicurarci di mantenere le mani nell’inquadratura e quanto più corpo possibile, e quindi catturare i momenti da vicino. L’altra cosa è che il dialogo tra sordo e non sordo si svolge in faccia e, spesso, potrebbe esserci una battuta in Alaqua in cui ha detto: “Non hai nemmeno bisogno di dire nulla. Il mio aspetto ti dirà tutto devi vedere in un Maya.”

foto pigra caricata

Darnell Bissau e Zane McClarnon in gancio.
Marvel Studios

So che entrambi non avete scritto l’episodio, ma solo Five Minutes of Zane McClarennon (il padre di Maya, William Lopez) è un criminale nel mio libro. Chi incolpiamo per questo?

Berto: (Lui ride.) Certamente non noi! Lavorare con lui è stato fantastico e ha avuto un enorme impatto anche su Alaqua. Era la sua prima volta sullo schermo, e lui è stato una grande prova di lei nelle scene che hanno attraversato insieme. Ma chissà cosa accadrà nella serie? Non lo sappiamo, ma possiamo solo immaginare che ne vedremo molte.

foto pigra caricata

Hailee Steinfeld in gancio.
Marvel Studios

L’inseguimento in macchina dell’episodio 3 ti ha causato troppe notti?

Berti: Solo nell’eccitazione! Questa è la verità onesta. Siamo pianificatori meticolosi, quindi abbiamo iniziato a pianificare questa sequenza prima di essere ufficialmente al lavoro. Sapevamo di aver ottenuto il lavoro e non avevamo ancora iniziato, ma poi ci siamo detti: “Possiamo entrare subito con alcuni artisti dello storyboard?” Quindi abbiamo iniziato a pianificarlo e, come probabilmente saprai, le storie Marvel si uniscono fino all’ultimo minuto. Quindi, molte cose stavano cambiando e si muovevano, ma sapevamo che l’inseguimento in macchina nell’Episodio III e gli scontri sui tetti nell’Episodio IV erano scolpiti nella pietra. Così abbiamo iniziato a suonare in quell’arena.

foto pigra caricata

Alaqua Cox come Maya Lopez in gancio.
Per gentile concessione di Chuck Zlotnick / Marvel Studios

Voi due ci lavorerete? eco del suono Spinoff, visto che hai introdotto così tanto il personaggio?

Berti: Adoriamo il personaggio di Echo, ma non diremo nulla su cosa sta arrivando e cosa sta arrivando. Ma la storia dei nativi americani a riguardo, secondo noi, dovrebbe essere raccontata da qualcuno in quella comunità. Sarebbe fantastico se ciò accadesse.

foto pigra caricata

Firenze Boge V gancio
Marvel Studios

C’è un’apparizione notevole durante il quarto episodio di combattimento sul tetto. Puoi spendere qualche parola per quanto riguarda il reinvio? Firenze BogeElena Belova?

Berto: Possedere i segreti Marvel è davvero divertente. Se è qualcosa che vogliamo nascondere ai fan, significa che lo apprezzeranno davvero e la rivelazione del personaggio ha davvero entusiasmato le persone. Onestamente non ricordo se quel personaggio tornerà, ma può essere?

Bert e Bertie: (Lui ride.)

Berti: Salti da un tetto e non riappari più.

Sarebbe fantastico se potessi fare questa mossa.

Berto: Sì, conosci già la risposta.

Bert e Bertie: (Lui ride.)

***
gancio Ora è in streaming su Disney+.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *