Pellegrino e Di Fabiani fanno squadra con Marcus Kramer e il Russian Skating Team – FasterSkier.com

Federico Pellegrino (ITA) vince la pista allround 2020/21. (Immagine: NordicFocus)

ultimamente Comunicato stampa della FISI La Federazione Italiana Sport Invernali, la Federazione Italiana Sci, ha annunciato alcuni cambiamenti nell’allenamento per la prossima stagione, in particolare che il vincitore della Sprint Globe World Cup di quest’anno Federico Pellegrino, e il suo collega, Francesco de Fabiani, si uniranno al gruppo di allenamento di Marcus Cramer che lavora con la squadra russa di sci. La squadra attuale di Kramer include Sergey Ustiugov, Gleb Retivik, Artem Maltsev ed Evgeny Belov dalla parte degli uomini e Yulia Stupak tra gli altri.

Gleb Retivik (Rus) Pep 13 e Evgeny Belov (Russia) Bib 11, sono tra i due migliori russi nella squadra di allenatori di Marcus Kramer.

Il comunicato afferma che questo gruppo di lavoro internazionale è stato formato con l’obiettivo di massimizzare nel miglior modo possibile i preparativi estivi e autunnali sia dell’italiano che del russo per le prossime Olimpiadi di Pechino nel febbraio 2022. Le lunghe corse sul ghiaccio in Europa inizieranno a maggio, con gli italiani che tornano a casa regolarmente per unirsi al Team Italia per un po ‘di tempo tra i campi sulla neve. Lo scopo di questo progetto è quello di sperimentare nuove modalità di lavoro e intensità, scambiando le conoscenze tecniche italiane e russe per consentire la crescita degli sciatori in entrambi i paesi.

Elena Valpe, presidente della Federazione russa di sci di fondo e direttrice della squadra nazionale russa di pattinaggio, ha dichiarato di questa collaborazione,Sono ottimista su questo suggerimento del team italiano. Penso che questa collaborazione andrà a beneficio dei pattinatori russi e italiani e in particolare Federico Pellegrino. Questo è un ottimo passo nello sviluppo dello sci di fondo, poiché si incontreranno due diversi metodi di allenamento. Sono certo che tutte le parti trarranno il massimo vantaggio da questa collaborazione e gli atleti potranno dare il meglio di sé. “

Federico Pellegrino (ITA) verso l’ottavo posto in Val Müstair, prima che la tripletta francese combatta alle sue spalle. (Immagine: Nordic Fox)

Alla luce di questo cambiamento, ha affermato Federico Pellegrino,In realtà gli è capitato alcune volte di lavorare con il team Cramer, sia durante la preparazione estiva che durante il periodo delle competizioni invernali. Le recensioni sono sempre state positive e sarà entusiasmante fare insieme questo nuovo progetto. Certo, guardando le Olimpiadi, partire da tutte quelle motivazioni potrebbe essere il modo migliore per approcciare quella che potrebbe essere la stagione più importante della mia carriera. “

Fransesco de Fabiani (ITA) indossa un pettorale da capitano U23 nel 2016 a Fallon, in Svezia.

Il collega di Pellegrino, Francesco de Fabiani, ha dichiarato: “Sono molto contento di questo progetto perché penso che allenare con atleti di questo livello sia importante per copiare, capire, crescere insieme e vedere le differenze tra quello che fanno e quello che facciamo noi. è un’importante opportunità di crescita per il mio futuro. Al momento, ci stiamo concentrando su “Le Olimpiadi di Pechino, ma saranno anche un’esperienza benefica per gli anni successivi. Ora mi concentro sul progetto e spero di sfruttarlo al meglio . “

Francesco Di Fabiani segna Federico Pellegrino durante una gara a squadre a Dresda, in Germania (Foto: NordicFocus)

Su sedici vittorie in Coppa del Mondo per Pellegrino, ha ottenuto solo una vittoria nel sistema classico, e mentre ha preso l’argento dalla gara classica a Pyeongchang, probabilmente avrebbe preso di mira la gara di sci di Pechino 2022. Insieme, De Fabiani e Pellegrino sono arrivati ​​terzi in gara a squadre nel Campionato del Mondo di Seefeld nel 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *