Paolo Rossi, stella del calcio italiano e campione della Coppa del Mondo 1982, è morto all’età di 64 anni

Getty Images

La stella del calcio italiano Paolo Rossi è morto mercoledì all’età di 64 anni. La morte di Rossi è stata annunciata sul canale italiano RAI Sport, dove Rossi lavorava come analista.

Rossi, che è stato uno dei migliori marcatori nella storia di questo sport, ha contribuito a portare l’Italia alla vittoria nella Coppa del Mondo nel 1982.

Durante i Mondiali in Italia, Rossi ha segnato sei gol e ha vinto la Scarpa d’Oro per essere stato il capocannoniere del torneo. Inoltre, Rossi è anche uno dei soli tre giocatori a vincere i tre premi principali – il Pallone d’Oro, Miglior Giocatore in Finale e la Coppa del Fair Play – ai Mondiali con Garrincha (1962) e Mario Kempes (1978).

Rossi ha lasciato il segno nella Coppa del Mondo 1982 con una tripletta nella vittoria per 3-2 sul Brasile. Inoltre, l’attaccante ha segnato due gol nella vittoria della semifinale per 2-0 sulla Polonia e ha segnato il primo gol nella vittoria per 3-1 sulla Germania Ovest nella finale della Coppa del Mondo.

Rossi ha recitato con la Juventus e il Milan tra le altre squadre durante i suoi 15 anni di carriera, segnando 134 gol in 338 partite di club. Durante il suo periodo con la nazionale italiana, Rossi ha segnato 20 gol dal 1977 al 1986 e la stella italiana ha annunciato il suo ritiro dallo sport nel 1987.

Durante i suoi primi quattro anni con la Juventus, Rossi ha contribuito a portare il club alla vittoria di due titoli di Serie A, una Coppa dei Campioni e una Coppa Italia.

READ  Il fantastico Divock Origi si muove con il Liverpool vicino al raid "intelligente" del duo di Bundesliga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.