OxygenOS 11.0.5.1 per la serie OnePlus 7/7T porta la patch di dicembre

OxygenOS 11.0.5.1 è ora disponibile per le serie OnePlus 7 e 7T con patch di sicurezza di dicembre 2021 e importanti correzioni di bug.

Sebbene questo aggiornamento sia ancora basato su Android 11 e non sulla controversa versione di Android 12, l’abbiamo visto implementare su altri dispositivi e i proprietari delle serie OnePlus 7 e 7T hanno ricevuto un mini miracolo di Natale con OTA. Per cominciare, include l’ultima patch di sicurezza prima della fine dell’anno. Non è tutto, perché OxygenOS 11.0.5.1 offre un’importante correzione per il problema di WhatsApp che impedisce a dispositivi specifici di inviare e ricevere media.

In due sezioni separate capriate Sopra Forum ufficiali di OnePlusÈ stato confermato che OxygenOS 11.0.5.1 verrà implementato in modo graduale. Vale anche la pena notare che il post originale afferma che il tentativo di utilizzare una VPN per estrarre l’architettura globale potrebbe non funzionare perché “l’implementazione non dipende dalla regione” e verrà “trasmessa casualmente” a un “numero limitato di dispositivi” a partire da oggi . Puoi controllare il registro completo delle modifiche dell’aggiornamento OxygenOS 11.0.5.1 di seguito:

OxygenOS 11.0.5.1 per OnePlus 7/7 Pro e OnePlus 7T/7T Pro changelog

  • Sistema
    • Risolto un problema per cui WhatsApp non poteva inviare e ricevere file multimediali
    • Patch di sicurezza Android aggiornata al 2021.12.2020
    • migliora la stabilità del sistema

Alcuni fortunati commentatori hanno condiviso screenshot del file OTA di OxygenOS 11.0.5.1, che sembra pesare circa 80-90 MB. Tuttavia, vale sempre la pena dare un’occhiata a questo ottimo rinfrescante per l’ossigeno di Play Store A condizione che tu sia felice di scaricare il file .zip OTA sul tuo dispositivo.

Maggiori informazioni su OnePlus:

FTC: Usiamo i link di affiliazione per guadagnare. di più.


Dai un’occhiata a 9to5Google su YouTube per ulteriori notizie:

READ  Il nuovo livestream di "Dead Space" rivela la finestra di rilascio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.