Ora puoi utilizzare i portafogli hardware con Samsung Blockchain Wallet

Samsung è uno dei primi principali produttori di smartphone a offrire un portafoglio di criptovaluta per i suoi smartphone. L’ho fatto con il Galaxy S10 nel 2019. La piattaforma blockchain di Samsung ha continuato ad espandersi dopo aver aperto l’SDK.

La società ha annunciato oggi che sta rendendo più facile per gli utenti scambiare le proprie valute virtuali. Ha aggiunto il supporto per portafogli di dispositivi specifici all’app Samsung Blockchain Wallet.

Seleziona i portafogli del dispositivo che ora funzionano con l’app Blockchain Wallet

Le criptovalute di solito possono essere conservate in due tipi di portafogli. Esistono portafogli digitali che memorizzano risorse virtuali come Bitcoin, Ethereum e altri token online. I portafogli hardware archiviano queste risorse offline e sono più sicuri.

Quindi, se vuoi eseguire una transazione di criptovaluta, dovrai prima trasferire i token dal portafoglio hardware. Per semplificare questo processo, Samsung ha aggiunto il supporto per i portafogli dei dispositivi alla sua app Blockchain Wallet. Ledger Nano S e Ledger Nano X sono tra i portafogli hardware che ora possono essere utilizzati con l’app Blockchain Wallet.

Samsung ha aggiornato l’app e aggiunto un feed di notizie dedicato che fornirà agli utenti le ultime notizie dal mondo delle criptovalute. Nell’app saranno disponibili articoli da vari punti vendita di notizie blockchain come CoinDesk.

L’app Samsung Blockchain Wallet supporta alcune delle criptovalute e dei token più popolari. Consente agli utenti di accedere anche ad app decentralizzate. Queste app utilizzano la blockchain per autenticare lo scambio di risorse digitali. Applicazioni decentralizzate per social media, giochi, finanza e sicurezza sono disponibili tramite la soluzione blockchain di Samsung

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *