Notizie sportive oggi: cosa c’è da sapere

altro – Il golfista neozelandese Ryan Fox è in rovina mentre cerca di rivendicare la sua seconda vittoria stagionale nel DP World Tour.

Ryan Fox
foto: fare foto

Fox è arrivato in cima con un solo tiro sull’inglese Sam Horsfield, dirigendosi verso la finale in Belgio.

Fox ha fatto una corsa straordinaria al Rinkven International per ottenere cinque delle sue ultime otto buche, ottenendo un cinque under 66 nel terzo round, prendendo il comando nell’ultimo evento del DP World Tour.

“Ho giocato molto duramente nella nona linea, non ho sbagliato un tiro e ho sfondato alcuni tiri”, ha detto Fox.

“Spero di aver capito qualcosa dopo qualche guida instabile all’inizio del Tour e di essermi sentito davvero bene dalla decima buca, quindi spero di poterlo portare a domani.

“In questo campo, indipendentemente da come giochi, ti senti come se avessi molte opportunità, puoi sempre gestire un paio di ferri lungo le corsie e comunque darti dei pioli e i verdi rotolano magnificamente e puoi dare dei pugni.

“Sono stato in competizione anche nelle ultime due settimane e domenica non ho fatto molto, quindi non vedo l’ora di essere di nuovo nel mix”.

Max Phoenix di Western United

Il Wellington Phoenix è stato sconfitto 1-0 nella finale delle qualificazioni alla A-League contro il Western United a Melbourne.

Gary Hooper è depresso.

foto: fare foto

Il Melbourne ha iniziato bene con un gol al decimo minuto dell’attaccante serbo Aleksandar Prijović e alla fine ha separato le due squadre

Phoenix è arrivata a pochi millimetri dal pareggio, con il pericoloso Rhino Piscopo che ha colpito la traversa e il portiere occidentale Jimmy Young che è riuscito a salvare la stagione per negare il sostituto James McGarry di Wellington.

READ  Le terze divise del Barcellona e del Real Madrid evidenziano le recenti rivelazioni da tutta Europa - Notizie SportsLogos.Net

“Penso che Jimmy Young sia stato probabilmente il miglior giocatore in campo e penso che questo ti racconti un po’ la storia del gioco”, ha detto l’allenatore della Phoenix Ufuk Talay.

“Penso che abbiamo creato abbastanza occasioni per rimetterci in gioco.

“Sono deluso alla fine perché non andiamo avanti ma siamo molto orgogliosi del gruppo.

“Hanno mostrato la loro resilienza e perseveranza per arrivare dove sono in questa stagione.

“Sono molto orgoglioso del gruppo, molto orgoglioso dei giocatori e molto orgoglioso della mia squadra [for] La perseveranza e la resilienza dei giocatori ci hanno mostrato per arrivare a questo punto e giocare a calcio nelle finali dei Mondiali”.

Il Team Phoenix sta iniziando a formarsi per la prossima stagione.

“Al momento abbiamo 14-15 giocatori che hanno firmato per la prossima stagione – ha detto Talai – Abbiamo alcune posizioni importanti che dobbiamo riempire con le carte Visa”.

“Probabilmente ci mancava un capocannoniere in questa stagione. Abbiamo condiviso gli obiettivi con alcuni giocatori ma ci mancava un vero giocatore in attacco ed è qualcosa che stiamo cercando”.

Gli uragani e i blues rivendicano vittorie

Entrambe le squadre del Super Rugby Pacific della Nuova Zelanda hanno vinto le partite notturne.

Gli Hurricanes hanno superato un grave deficit battendo NSW Waratas 22-18 a Sydney.

Un tentativo in ritardo del capitano Ardi Savia ha assicurato la vittoria.

Nel frattempo, i Blues hanno ottenuto la loro undicesima vittoria consecutiva, battendo i Queensland Reds 53-26 a Eden Park.

Swiatek schiaccia Sabalenka per raggiungere la finale degli Open d’Italia

Iga Swiatek dalla Polonia.

foto: fare foto

La numero uno del mondo Iga Swiatek ha battuto la terza testa di serie Arina Sabalenka 6-2 6-1 in un match sbilenco a Roma per avanzare alla finale degli Open d’Italia, dove incontrerà Anas Jaber o Daria Kasatkina.

READ  Nove tentativi Gli Stormers portano lo sfortunato Zepre a Stellenbosch

La campionessa in carica Swiatek ha esteso la sua serie di vittorie consecutive a 27 partite, sconfiggendo Sabalenka in poco più di un’ora e raggiungendo la sua quinta finale WTA consecutiva.

Il numero cinque del mondo Stefanos Tsitsipas ha raggiunto per la prima volta la finale degli Open d’Italia dopo che sabato il greco ha battuto Alexander Zverev 4-6, 6-3, 6-3.

Tsitsipas, che salirà al quarto posto nella nuova classifica ATP la prossima settimana, dovrà battere Novak Djokovic o il norvegese Casper Ruud, quinta testa di serie, per rivendicare il suo terzo titolo Masters 1000.

– Reuters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.