Moise Kane ha lasciato la squadra italiana a Euro 2020 mentre il futuro dell’Everton rimane incerto

Moise Kane è stato escluso dall’Italia a Euro 2020 dopo la sua apparizione con gli Azzurri contro San Marino venerdì sera.

L’attaccante, sostituito nel primo tempo nell’amichevole vinta per 7-0, è stato selezionato nella rosa dei preliminari di Roberto Mancini di 34 uomini per il torneo di questa estate, ma è stato uno dei giocatori che ha tirato fuori con il ridimensionamento dell’ex Manchester Direttore della città. Dimensione della squadra a 28.

La nazionale ha confermato la sua ultima rosa Domenica, hanno rivelato che lunedì si legheranno al Parco dei Principi a Roma, senza Kane, con il duo del Chelsea Jorginho ed Emerson per poi unirsi martedì dopo aver vinto la Champions League, con la conferma dell’ultima squadra di 26 uomini dell’Italia. Più tardi quel giorno.

Il 21enne, che ha giocato nove volte per il suo paese in passato, deve affrontare un futuro incerto all’Everton dopo aver trascorso il contratto di prestito della scorsa stagione al Paris Saint-Germain.

Ricevi le ultime reazioni alle partite, notizie sullo stadio, conversazioni di trasferimento e altro ancora.

Avremo tutti gli ultimi aggiornamenti di Everton, commenti e analisi direttamente nella tua casella di posta ogni giorno con la nostra newsletter gratuita.

Registrati qui: bastano pochi secondi!

Ha segnato 17 gol in 41 partite durante la sua permanenza in Francia e Kane, che aveva ammesso di voler restare a Parigi, ha vinto la Coppa di Francia e la Coppa dei Campioni con i giganti francesi, ma ha subito delusioni in Prima Divisione e Champions League .

READ  Inghilterra coraggiosa ma limitata, migliora l'Italia e Viva Espana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *