Michael Coffrig e Michael Spavor: fissate le date del processo per due canadesi detenuti in Cina con l’accusa di spionaggio

Nella dichiarazione di giovedìIl ministro degli Esteri canadese Mark Garneau ha affermato che l’ambasciata del Paese a Pechino “è stata informata che le udienze di Michael Spavor e Michael Covrig si terranno rispettivamente il 19 e il 22 marzo”.

I due canadesi erano detenuti dal dicembre 2018 e nel giugno dello scorso anno sono stati accusati di spionaggio.

Covrig, un ex diplomatico canadese che ha lavorato per l’International Crisis Group (ICG), è accusato dalle autorità cinesi di “aver rubato informazioni e informazioni sensibili tramite contatti in Cina dal 2017”, mentre Spavor, un uomo d’affari residente a Pechino con un focus su La Corea del Nord è accusata di aver fornito informazioni di intelligence a Cofrig.

I funzionari cinesi non hanno rivelato alcuna prova contro i due uomini o informazioni dettagliate sui loro presunti crimini, ma hanno affermato che “i fatti sono chiari e le prove sono forti”.

I due uomini sono stati arrestati dopo l’arresto a Vancouver di Meng Wanzhou, chief financial officer del colosso tecnologico cinese Huawei, per presunta violazione delle sanzioni statunitensi contro l’Iran. Meng – la cui udienza per l’estradizione è ancora in corso – è in corso Agli arresti domiciliari A Vancouver dal 2018.
Si svolgerà una prova Spavor Dove i funzionari americani e cinesi si incontrano in AlaskaE la prima volta che si sono svolte discussioni ad alto livello da quando Joe Biden è diventato presidente.
Il segretario di Stato americano Anthony Blinken, che rappresenterà Washington alla riunione, ha fatto In precedenza ha parlato Ha sostenuto i due canadesi e ha chiesto il loro rilascio “immediatamente e incondizionatamente”.

Contenzioso “politico”

Familiari e contatti dei due canadesi Li ha descritti come detenuti in cattive condizioniHa negato il contatto esterno. Quasi tutte le visite consolari di persona ai prigionieri stranieri in Cina sono state temporaneamente interrotte dallo scorso anno a causa della pandemia di coronavirus, poiché i diplomatici potevano parlare con i detenuti solo al telefono.

Dopo che Kovrig e Spavor sono stati accusati di spionaggio lo scorso anno, il primo ministro canadese Justin Trudeau ha denunciato la natura “politica” del loro caso, dicendo che il loro arresto era “una decisione presa dal governo cinese e noi la condanniamo”.

Trudeau si rifiutò ripetutamente di contemplare qualsiasi scambio che i canadesi avessero con Meng, il cui arresto peggiorò le relazioni tra Ottawa e Pechino. Il mese scorso, il Parlamento canadese Ha accettato una proposta non vincolante che accusa la Cina di aver commesso un genocidio Contro le minoranze musulmane nella regione occidentale dello Xinjiang, che ha ulteriormente teso i rapporti tra i due Paesi.

Nella sua dichiarazione di giovedì, Garneau ha detto che il Canada ritiene che la detenzione di Covrig e Spavor “sia arbitraria, e rimangono profondamente turbati dalla mancanza di trasparenza che circonda queste misure”.

READ  L'astronave SN9 può essere lanciata venerdì

“I funzionari canadesi cercano un accesso consolare continuo al signor Spavor e al signor Kovrig, in conformità con l’accordo di Vienna sulle relazioni consolari e l’accordo consolare tra Cina e Canada, e hanno anche chiesto di partecipare ai procedimenti”, ha aggiunto. I funzionari canadesi continueranno a fornire sostegno consolare a questi uomini e alle loro famiglie durante questo inaccettabile calvario.

Le amministrazioni dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, e ora presidente degli Stati Uniti Joe Biden, si sono impegnate a fare tutto il possibile per aiutare i canadesi, con il vicepresidente Kamala Harris. Racconta Trudeau In una telefonata a febbraio, ha detto che Washington “è solidale con il Canada sulla questione di due cittadini canadesi che sono ingiustamente detenuti dalla Cina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *