Medici in formazione in Italia: Gillian Gaynor ’24 ha trascorso la sua formazione estiva all’Ospedale di Genova | Storie e notizie | Visita e condividi | Ammissione al livello universitario

Medici in formazione in Italia: Gillian Gaynor ’24 ha trascorso la sua formazione estiva all’Ospedale di Genova |  Storie e notizie |  Visita e condividi |  Ammissione al livello universitario

Gillian Gaynor ’24 è una Specializzazione in Biochimica Con un focus sulle neuroscienze e sul comportamento. Originaria di Pittsburgh, Pennsylvania, ha trascorso l’estate scorsa lavorando in un ospedale di Genova, in Italia, attraverso l’organizzazione Medici in Italia.

Dice che attraverso il programma è stata esposta a molte specialità diverse come patologia, anestesia, chirurgia, ginecologia, farmacia, ortopedia e unità di terapia intensiva.

Sebbene Gaynor sia riuscita a completare molte ore di osservazione, afferma: “Oltre a ciò, è stato davvero interessante vedere quale sia il loro approccio alla cura dei pazienti in Italia”.

Prima di partire per l’estate in Italia, ha partecipato al programma per un anno Programma di Oxford Attraverso Notre Dame Studiare all’estero.

“Quando ero a Oxford, ho anche fatto volontariato in un ospedale in Inghilterra”, dice Gaynor. “Così ho pensato che sarebbe stato interessante avere un’altra prospettiva su un sistema sanitario diverso”.

Ha sottolineato che la differenza più notevole tra i sistemi ospedalieri negli Stati Uniti e in Europa riguarda le leggi che regolano l’assicurazione.

Quando Gaynor finì il suo programma a Oxford a giugno, si ritrovò a lottare per trovare opportunità che si adattassero al suo programma estivo poiché il semestre a Oxford terminava più tardi di quello di Notre Dame. Ha trovato medici in Italia tramite un’e-mail di un consulente un anno o due fa e ha scoperto che soddisfacevano le sue esigenze.

La struttura del programma prevede che la sua giornata inizi alle 7:00 in ospedale e termini intorno alle 14:00, dandole il tempo di esplorare Genova.

“Il programma prevedeva molti viaggi”, afferma Gaynor, condividendo ciò che ha fatto durante il tempo libero durante il programma. Dalla partecipazione alle lezioni di storia all’interazione con la gente del posto fino alla visita a Portofino, ha esplorato la cultura italiana quando non era in ospedale.

READ  Un oro raro per l'Italia e un altro record mondiale per il secondo set di Irwin ai Campionati del Mondo - International Weightlifting Federation

Per quanto riguarda i prossimi passi, Gaynor prevede di frequentare la facoltà di medicina. Si prenderà un anno sabbatico dopo la laurea all’Università di Notre Dame il prossimo maggio, perché non voleva trascorrere il semestre a Oxford studiando per il MCAT. Ora sta preparando la sua domanda per la facoltà di medicina entro gennaio.

A Notre Dame, Gaynor ha utilizzato il suo tempo nel campus per partecipare a una serie di attività. È stata coinvolta nell’American Medical Women’s Association, nel Chemistry and Biochemistry Club, nel Women’s Boxing Club ed è un’ex residente di Bryn Phillips Hall. Dice che la sua esperienza a Notre Dame è stata il giusto mix di accademici ed extracurriculari.

“Credo davvero che abbiamo alcuni dei migliori professori di qualsiasi università”, afferma Gaynor. “È davvero unico avere una scuola accademicamente ben nota, ma che ha anche una grande comunità.”


Impara di più

Incontra altri studenti di Notre Dame e scopri le loro esperienze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *