Marty Moore dovrebbe tornare nella rosa dell’Irlanda

Impressionante Moore che preme per il ritorno dell’Irlanda

Guardando Marty Moore giocare per l’Ulster in questa stagione, c’è un argomento ragionevolmente forte per affermare che giocando alcuni dei migliori rugby della sua carriera, dovrebbe tornare nella rosa dell’Irlanda.

La doppietta del 31enne Ras Al Khaimah è stata di nuovo impressionante nel fine settimana, coronata da un’ottima prestazione nel tentativo di sconfiggere la United Rugby League nella provincia irlandese contro gli Stormers in Sud Africa.

Data la sua capacità di allenarsi, l’etica del lavoro di Moore su entrambi i lati della palla è di prim’ordine, e poiché Andy Farrell sta valutando le sue opzioni in vista del tour di questa estate in Nuova Zelanda, il fiocco dell’Ulster dovrebbe avere buone affermazioni in base alla forma attuale.

Finlay Bealham e Tom O’Toole sembrano essere i favoriti in termini di classifica nazionale dietro a Tadhg Furlong. Moore ha collezionato 10 presenze con l’Irlanda, tutte dalla panchina durante la serie di vittorie consecutive del Sei Nazioni 2014 e 2015, e ha saltato la Coppa del Mondo l’anno scorso per un infortunio al piede.

È entrato a far parte dei Wasps nel 2016, eliminando così l’opportunità di giocare a rugby dimostrativo fino al suo ritorno in Irlanda nel 2018, quando si è unito all’Ulster. In questa stagione è stato la scelta preferita dell’allenatore dell’Ulster Dan MacFarland in alcune delle partite più importanti e ha dimostrato questa convinzione. Se riesce a rimanere senza infortuni e mantenere la sua forma, Farrell potrebbe essere tentato di riportarlo in nazionale.

conteneva tutto nero

Charlie Ngatay si unirà al Leinster in estate dalla top 14 squadra francese, il Lione. Secondo quanto riportato in Francia, il 31enne neozelandese, che ha vinto un titolo All Blacks contro le Samoa nel 2015, avrebbe accettato un contratto di due anni.

READ  MotoGP Misano II: Lowes punta al podio per il ritorno dell'Italia

Ha giocato da centrocampo per gli Hurricanes e i Chiefs nel Super Rugby ed è l’ex capitano Maori della Nuova Zelanda che si è schierato contro i British and Irish Lions di Warren Gatland nel 2017. Ngatai avrebbe vinto più partite per la Nuova Zelanda se non fosse stato per l’infortunio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.