Lo smontaggio dell’iMac M1 rivela un’enorme sala altoparlanti e il sensore Touch ID della tastiera magica

Gli esperti di riparazione di iFixit hanno completato lo smontaggio del file M 1 iMac, rivela un’ingegneria impressionante tra cui un ampio alloggiamento per altoparlanti che riempie gran parte dello chassis.

Il sito di riparazione ha pubblicato il primo in due parti smontaggio lunedì, Rivelando alcune importanti modifiche al design rispetto alle generazioni precedenti di iMac. Martedì, iFixit cavolo Smantellamento approfondendo la scheda logica dell’iMac da 24 pollici, le porte, la tastiera e l’alimentatore.

Ad esempio, i pannelli USB-C dell’iMac “si aprono come i coperchi delle prese dell’accendisigari” in un’auto. È facilmente separabile dalla scheda di interfaccia. Questa è una modifica rispetto ai precedenti iMac, le cui porte erano saldate alla scheda logica. Il sito rileva che anche le nicchie sono codificate a colori con il colore della carrozzeria. “Non siamo sempre d’accordo con le opzioni di Apple”, ha scritto iFixit, “ma non si può negare i loro sforzi nel realizzarle”.

Credito: iFixit

Il nuovo sistema di altoparlanti iMac include due piccoli alloggiamenti in metallo. Sebbene “incredibilmente sottile”, ha un’impronta generosa che si traduce in un interno più ampio. Secondo iFixit, è “un ottimo uso di quello che altrimenti sarebbe spazio vuoto!”

Quelle che sembrano essere due batterie cellulari a moneta nei connettori di uscita 3V primari di iFixit, a indicare che sono batterie CMOS collegate in parallelo per la ripetizione. Come le batterie dell’iPhone, le batterie CMOS sono fissate con un’etichetta adesiva.

Logo Apple sul retro di IMac da 24 pollici Ospita anche un’antenna patch. La protezione dello schermo ha due slot orizzontali attaccati alle linguette corrispondenti nel computer del dispositivo. Inoltre, non è più possibile accedere ai dispositivi cerniera iMac dall’esterno del desktop.

L’iMac da 24 pollici ora dispone di un alimentatore esterno, che ne semplifica la sostituzione. Sebbene l’interno dell’alimentatore assomigli a un alimentatore standard per MacBook Pro, contiene anche un cavo di rete.

Nel test iFixit, l’alimentatore potrebbe erogare 143 watt. L’iMac consuma solo circa 60 watt al massimo, lasciando molto spazio per le periferiche.

Credito: iFixit

Credito: iFixit

Insieme allo stesso iMac, iFixit ha esaminato anche il sensore Touch ID sulla nuova Magic Keyboard. Il sito dice che quello che sembra un normale keycap nasconde il sensore di impronte digitali che sembra simile al sensore Touch ID dell’iPhone 7.

La commutazione del sensore Touch ID ha reso inutili le capacità di lettura delle impronte digitali della tastiera. Questo perché ogni sensore Touch ID è crittografato con il suo hardware originale.

IFixit ha concluso smontandolo dicendo che l’ultimo iMac “sta seguendo gli altri M1 in un percorso interessante, ma meno riparabile”. L’iMac da 24 pollici ha un punteggio di fissabilità di 2 su 10, inferiore ai precedenti modelli di iMac. L’iMac Pro, ad esempio, ha un punteggio di fissabilità di 3.

Credito: iFixit

Credito: iFixit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.