L’italiano Lucini punta a raggiungere la gloria nelle finali di Coppa del Mondo del gioco Barra Ice a Collier

L’italiano Jacopo Lucini è deciso a combattere attraverso la barriera del dolore per prendere il comando nelle finali della Coppa del Mondo Para Ice nella sua casa di Collier.

Luchini è salito in cima alla classifica grazie alle vittorie consecutive sul ghiaccio a Pyha in Finlandia il mese scorso.

Poi le sue speranze di partecipare alla Coppa del Mondo erano in dubbio quando si è infortunato al ginocchio all’inizio di marzo.

Ma Luchini, che di recente si è collegato con gli skateboard per la prima volta in più di due settimane, non vede l’ora di completare la missione a Colere.

“Non potevo sciare perché avevo tanto dolore al ginocchio – ha detto Luschini -. I medici mi hanno detto: ‘Faresti meglio a non gareggiare perché hai bisogno di più tempo per riposare’.

“Non è molto buono, ma è una grande opportunità per me di prendere di nuovo una sfera di cristallo, quindi ho detto, ‘Beh, non importa quello che dicono i dottori. Andrò a gareggiare “.

“Sono felice perché ho giocato i Mondiali in Italia, nel mio Paese, quindi questo mi rende felice e sono al primo posto in classifica in questo momento, quindi è una buona opportunità per me confermare il mio primo posto”.

Il britannico James Barnes-Miller cerca di fare pressione su Jacobo Luschini, leader del Collier World Cup, © Getty Images
Il britannico James Barnes-Miller cerca di fare pressione su Jacobo Luschini, leader del Collier World Cup, © Getty Images

Luchini attualmente è in testa di 400 punti nella classe maschile SB-UL dopo aver vinto entrambe le gare nel Pyha, ma ha avuto solo una giornata sul ghiaccio da quelle gare e quello è stato il giorno in cui si è infortunato.

Nonostante le sfide, l’italiano sta cercando di vincere il suo secondo titolo sul ghiaccio dopo aver vinto il suo primo titolo nella stagione 2018-2019.

READ  Ali McCann non è riuscito a trattare con la superstar italiana Marco Verratti, ma la star di Saint Johnston ha preso lezioni d'élite

“Oggi è stato il mio primo giorno sul ghiaccio dopo 20 giorni, e non è stato facile”, ha detto Luschini.

“Passo dopo passo, voglio raggiungere il mio miglior livello nella prima gara nei prossimi tre giorni e cercare di dare il massimo”.

Luchini è uno dei leader di una potente squadra italiana arrivata a Colere nel corso dei due giorni di gara, in programma domani e 2 aprile.

I compagni di squadra Paulo Priollo e Ricardo Cardani parteciperanno anche alle gare SB-UL contro i principali concorrenti, tra cui il tre volte campione del mondo Maxime Montagioni di Francia e il britannico James Barnes Miller, attualmente secondo in classifica.

La due volte campionessa paralimpica Brianna Huckabee tornerà alle competizioni dopo poco più di un anno a causa della nascita della sua seconda figlia.  © Getty Images
La due volte campionessa paralimpica Brianna Huckabee tornerà alle competizioni dopo poco più di un anno a causa della nascita della sua seconda figlia. © Getty Images

La Coppa del Mondo Collier sarà anche un’occasione per brillare per il promettente esordiente italiano Mirko Moro, già impressionato a febbraio.

Il 18enne ha conquistato la medaglia di bronzo nella seconda gara del mirino su ghiaccio ed è ora al terzo posto assoluto.

Atleti provenienti da più di 10 paesi hanno partecipato alla Coppa del Mondo, desiderosi di acquisire più esperienza nelle corse in vista dei Giochi mondiali di sport sulla neve e delle Paralimpiadi del 2022 a Pechino 2022.

Tra i grandi eventi di Collier c’è il tanto atteso ritorno della due volte campionessa paralimpica Brianna Huckabee.

La concorrente americana SB-LL1 si è presa più di un anno di pausa quando ha dato alla luce la sua seconda figlia e ha iniziato a gareggiare di nuovo a livello regionale solo a febbraio.

Il quattro volte campione del mondo Chris Voss, il medaglia paralimpico Bruno Bosnjak della Croazia, il campione paralimpico statunitense Noah Elliot e Mike Schultz sono pronti ad affrontare il torneo maschile SB-LL1.

READ  L'artista giapponese della carta "washi", con sede in Italia, crea video di YouTube che fungono da ponte

I concorrenti tedeschi SB-LL2 Matthias Keeler e Manuel Ness si preparano a testare il loro livello contro il trio statunitense Keith Gable, Jarrett Gyrus e Zach Miller.

La sua compagna di squadra americana Brittany Curry affronterà le dominatrici olandesi Lisa Bunchoten e Renske Van Beek in SB-LL2 per le donne, mentre la sua compagna di squadra Kiana Clay affronterà la spagnola Irati Idiaquiz-Lopez in SB-UL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *