L’Italia nomina ‘Io Capitano’ come miglior film internazionale – Deadline

L’Italia nomina ‘Io Capitano’ come miglior film internazionale – Deadline

L’Italia ha presentato Matteo Garrone Ehi Capitano Come candidato per il miglior film internazionale alla 96esima edizione degli Academy Awards.

Dramma al momento giusto Segue le difficoltà affrontate da due adolescenti senegalesi mentre tentano di raggiungere l’Europa attraverso il deserto del Sahara e il Mar Mediterraneo.

Il film è stato presentato in anteprima mondiale con grande successo di critica al Concorso di Venezia, dove ha vinto il premio come miglior regista per Garrone, come miglior giovane star per il co-protagonista Seydou Sarr e come miglior regista di produzione per Claudia Cravotta.

La recensione di Deadline a Venezia descrive il film come un “dramma di grande attualità” che potrebbe essere il “miglior” film di Garrone fino ad oggi, in una filmografia che comprende anche Gomorra, Una storia di storie E Dogman.

La selezione è stata effettuata da una commissione supervisionata dall’organizzazione cinematografica italiana Anica. Ne fanno parte Alessandro Araimo, Domizia di Rosa, Esmeralda Calabria, Daniela Ciancio, Francesca Lo Schiavo, Giorgio Moroder, Cristiana Paterno, Michele Placido, Paola Randi, Riccardo Tozzi e Gianpiero Tolli.

Il comitato di selezione ha dichiarato in una dichiarazione congiunta di aver scelto Ehi Capitano – che letteralmente si traduce come “Io sono il Capitano” – per il modo in cui “incarna con grande forza e maestria cinematografica il desiderio universale di ricercare la libertà e la felicità”.

01 Distribution ha distribuito il film nelle sale italiane il 7 settembre in 200 copie. I media italiani hanno riferito mercoledì che l’uscita sarà estesa a 350 schermi questa settimana sulla scia del suo successo iniziale e di un totale di poco più di 1,2 milioni di dollari finora.

READ  Danimarca e Italia per la prima volta vincono a Las Vegas

Il film è stato venduto in diversi territori internazionali e, secondo quanto riferito, l’agente di vendita Pathe International sarebbe vicino ad annunciare un accordo con gli Stati Uniti.

Deadline ha anche riferito la scorsa settimana che Garrone e i suoi giovani attori hanno accompagnato il film in Vaticano per una proiezione speciale per Papa Francesco.

In un anno forte per il cinema italiano, 12 film sono stati selezionati per essere presi in considerazione insieme ad altri favoriti, tra cui il film di Nanni Moretti. Domani è più luminosoAlice Rohrwacher Nessuna chimera E Marco Bellocchio rapire.

Altri titoli sono inclusi nella corsa Paola Cortellesi C’è Ancora DomaniRiccardo Milani Grazie RagazziGabriele Salvatores Il ritorno di CasanovaAndrea Di Stefano L’ultima notte dei miei affariMarisa Fallone La terra delle donneSydney Sibilia Mixato da ErieTiziano Rosso Noi anni los e Stranezza d’Amore di Giuseppe Fiorello.

L’Italia ha vinto gli Oscar 11 volte, l’ultima vittoria è stata per La grande bellezza di Paolo Sorrentino nel 2013. Sorrentino è stato anche dietro l’ultima nomination del paese – per La mano di Dio – nel 2022.

La scadenza per le iscrizioni per la categoria Miglior film internazionale è il 2 ottobre.

Ecco l’elenco dei contributi presentati finora per il corso di quest’anno:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *