LinkedIn e X funzioneranno senza password in futuro

LinkedIn e X funzioneranno senza password in futuro

Le password stanno diventando sempre più un ricordo del passato grazie alle nuove passkey. Molte app e servizi hanno già reso le password facoltative e altre sono in arrivo.

Decodificatore dell’app Steve Moser risultati pubblicati In questi giorni indica X (ex Twitter) e LinkedIn come i due principali servizi abilitati alla passkey.

“Non è ancora chiaro quando X e LinkedIn inizieranno a supportare Passkey”, afferma Moser. “Tuttavia, il fatto che ci stiano lavorando è un segnale positivo per il futuro dell’autenticazione senza password.”

La passkey si baserà sull’approvazione della piattaforma per sostituire le password degli account. Fortunatamente, Apple fa parte dei team che lavorano per rendere le passkey la nuova normalità. Per gli utenti di dispositivi Apple, l’utilizzo di una passkey rende l’autenticazione della propria identità semplice come utilizzare Face ID o Touch ID sul proprio iPhone, iPad o Mac.

“Sulla base degli standard FIDO Alliance e W3C, le passkey sostituiscono le password con coppie di chiavi crittografiche”, spiega Apple. “Queste principali coppie migliorano notevolmente la sicurezza.”

A partire da iOS 17 e macOS 14 Sonoma, Apple genera automaticamente passkey ID Apple che funzionano su iCloud.com e Apple.com. Le passkey sono compatibili con iOS 16 e macOS 13 Ventura.

Anche TikTok ha recentemente annunciato l’intenzione di adottare il supporto della passkey, e allo stesso modo WhatsApp ha in programma di utilizzare la tecnologia di autenticazione.

FTC: Utilizziamo collegamenti di affiliazione automatici per guadagnare entrate. Di più.

READ  Elenco delle modifiche e delle correzioni rivelate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *